Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Si apre una "tre giorni invernale" per il SUD ed il VERSANTE ADRIATICO

Venerdì e sabato saranno le due giornate peggiori. Il tempo inizierà a migliorare con decisione su queste zone solo domenica pomeriggio.

In primo piano - 19 Marzo 2009, ore 11.57

Ci siamo! Ancora qualche ora con temperature tutto sommato gradevoli e poi si entrerà nel vivo di questa ondata di freddo. Pochi i fenomeni al nord e lungo il Tirreno, mentre sul versante adriatico ed al sud le sorprese bianche potrebbero scendere a quote davvero interessanti per la stagione. Qui la situazione non migliorerà in maniera definitiva almeno fino a domenica pomeriggio. Per ciò che concerne le nevicate, il VENERDI potrebbe concedere qualche fiocco anche su alcune zone del nord al mattino, ma si tratterà di fenomeni fugaci. Fiocchi potrebbero comunque cadere in mattinata sui versanti padani dell'Appennino Ligure e sulle Alpi Marittime, al di sopra dei 400-500 metri. Qualche "nevicatina", sempre venerdì mattina, sui rilievi emiliani sopra i 300-400 metri e nelle zone interne della Toscana e sull'Umbria, sopra i 500-600 metri. Anche qui la situazione dovrebbe migliorare abbastanza rapidamente già dalla tarda mattinata. Più alta la quota neve sul Lazio (circa 700-800 metri) e sul nord della Sardegna (900 metri). Nel pomeriggio di venerdi, tutto il nord ed il Tirreno dovrebbero comunque essere esclusi da ulteriori cadute di neve, le quali si concentreranno sul medio Adriatico e al sud. In questi settori la quota neve dovrebbe calare tra il pomeriggio e la serata sui 300-400 metri tra Marche, Umbria orientale e Abruzzo, 400 metri sul Molise e la Puglia Garganica, 600-800 metri sul resto del meridione ed il nord della Sicilia. In caso di rovesci intensi saranno probabili sconfinamenti dei bianchi fiocchi a quote inferiori. SABATO ancora rovesci nevosi tra Marche, Umbria orientale, Abruzzo, Molise e Puglia Garganica a quote variabili tra 300 e 500 metri. Fiocchi localmente potranno cadere fin sui litorali. Sul resto del sud e sul nord della Sicilia neve al di sopra dei 600-800 metri, solo localmente a quote inferiori. DOMENICA ultime nevicate su Molise, Lucania, Puglia, Calabria e Sicilia sopra i 700-800 metri. Nel pomeriggio progressivo esaurimento delle precipitazioni e tendenza a miglioramento.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.09: SS198 Di Seui E Lanusei

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 4,176 km prima di Incrocio Tortoli' (Km. 110,1) in entrambe le d..…

h 17.07: Roma Viale Manzoni

problema sdrucciolevole

Olio sull'asfalto sulla Via Emanuele Filiberto…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum