Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

SETTEMBRE nelle Dolomiti: fresco e mediamente più piovoso della norma

Questo mese è risultato nel complesso fresco e soleggiato ma mediamente un po’ più piovoso del normale.

In primo piano - 5 Ottobre 2007, ore 10.50

Dopo 9 mesi consecutivi più caldi del consueto (settembre-maggio), due mesi “normali” (giugno e luglio), questo è stato il secondo mese consecutivo piuttosto fresco, quasi ad indicare l’inizio di una “contro-tendenza”. In realtà non ci sono elementi validi che portino a prevedere una continuazione delle temperature basse anche nei prossimi mesi e una previsione attendibile sull’andamento del resto dell’autunno e dell’inverno è impossibile. Tornando al mese appena trascorso si può dire che ha palesato caratteri tipicamente autunnali, con molte giornate soleggiate (9 giorni consecutivi dal 7 al 16 e 7 giorni dal 19 al 25), giornate certe volte miti, altre molto fresche, intervallate da alcuni episodi di maltempo. Le temperature medie mensili sono risultate inferiori alla norma mediamente di 1°C. Un notevole contributo a questa anomalia è stato fornito dai due afflussi freddi dal 4 al 6 e negli ultimi 5 giorni del mese e dall’assenza di fasi calde, se si esclude il temporaneo afflusso di aria calda poco dopo metà mese. Le precipitazioni totali mensili sono state generalmente più copiose del normale, se si esclude l’Agordino dove le piogge sono state curiosamente più scarse. Normalmente nel periodo autunnale non si riscontrano grandi differenze di anomalia da zona a zona, per via delle piogge generalmente estese, a differenza di quello estivo in cui dominano i temporali distribuiti a “macchia di leopardo”. L’anomalia pluviometrica dell’Agordino si spiega con il fatto che l’evento di fine mese, durante il quale è caduta più della metà delle pioggia totale mensile, ha interessato meno direttamente questa zona della provincia e questo ha pesato molto sul bilancio finale mensile. La frequenza delle piogge (da 5 a 9 giorni piovosi, a seconda delle zone) è stata lievemente inferiore alla norma. Dall’inizio dell’anno si segnalano quasi ovunque esuberi di pioggia del 15-30%, escludendo alcune zone delle Prealpi e il basso Agordino, dove la pioggia di questi primi 9 mesi dell’anno è allineata con i valori medi storici. Per la città capoluogo si sottolinea che il 2007 risulta finora il terzo anno più piovoso dell’ultimo ventennio. Di questo mese si devono ricordare numerosi ed interessanti eventi: ·Giorni 5 e 6: freddo anomalo per il periodo, con temperature minime di -13°C sulla Marmolada, -5°C al Passo Pordoi, -1°C a Pescul e a Pian Cansiglio e massime di 0°C al Passo Pordoi, 3.5°C a Misurina e 8°C a Cortina; da segnalare anche il forte vento in quota e le raffiche di föhn nelle valli: Faloria 92 km/h, M.Cesen 80, Cortina 70, Belluno 54 km/h; ·Giorno 18: il passaggio di un fronte freddo causa verso sera fenomeni temporaleschi anche violenti, con raffiche di vento responsabili di alcuni danni (specie in Val Belluna), dai quali si stimano velocità massime anche superiori ai 90 km/h, misurate da strumenti non ufficiali; le stazioni della rete ARPAV registrano le seguenti raffiche: Passo Pordoi 71 km/h, Quero 67 km/h, Belluno e Agordo 58 km/h; ·Giorni 26-27-28: nella fase di maltempo dell’eccezionale nubifragio di Mestre-Marghera, le precipitazioni e l’afflusso di aria fredda mantengono temperature massime molto basse: 0°C sul Faloria, 2.5°C a Misurina, 5.5°C a Sappada e 10°C a Lamon e ad Agordo; fra il 26 ed il 28 cadono in tutto 162 mm di pioggia in Cansiglio e 155 mm a Valpore, nell’alta valle di Seren; il limite della neve scende fino a 800-1000 m sul settore dolomitico, con cumuli di 15-35 cm in 24 ore a 2000 m (48 cm l’altezza della neve al suolo a Col dei Baldi-1900 m alle ore 8 del 28). In tutto si sono avuti 18 giorni soleggiati, 10 variabili e 2 di maltempo.

Autore : Bruno Renon, Arpav

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum