Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Sembra ormai lontano lo spettro del caldo africano...

Una serie di motivi fanno pensare che la calura africana si manterrà a distanza dal nostro Paese.

In primo piano - 20 Agosto 2013, ore 12.52

Si allontana lo spettro africano per questo finale d'estate. Non si vede infatti al momento alcuna configurazione in grado di rispedire sullo stivale aria calda di matrice africana.

Il Mediterraneo centrale, un po' come avvenuto anche all'inizio dell'autunno scorso, potrebbe diventare polo attrattivo per qualche saccatura in discesa dal nord Europa, ma anche se ciò non avvenisse, ci penserebbe l'anticiclone delle Azzorre a chiudere gli spazi alle risalita delle masse d'aria bollenti, grazie soprattutto alla spinta della corrente a getto da ovest. 

Insomma niente Africa in vista, almeno per il momento e anche se ciò avvenisse a settembre non potremmo certo raggiungere valori estremi. 

Tenete presente però che i modelli risultano spesso essere ondivaghi in questa fase finale della stagione, spesso una saccatura che un giorno prima veniva centrata a ridosso dell'Austria, il giorno dopo potrebbe finire sulla Francia o perchè no sulla Spagna: in quel caso tutto il discorso fin qui affrontato non avrebbe più alcun senso, perchè scatterebbe pronta la risposta africana.

Alla luce delle emissioni odierne però ci sentiamo di escludere un'ipotesi del genere al 75-80%.
 

    


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum