Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

SEGNALI D'INVERNO: cambiano gli scenari?

Inverno: qualcosa sembra muoversi nel lungo termine...

In primo piano - 24 Novembre 2014, ore 08.37

Il run ufficiale del modello americano questa mattina fa sognare tutti gli appassionati di freddo e neve per i primi giorni del nuovo mese. Lo vediamo nella cartina a fianco riportata.

Purtroppo, tale scenario è sconfessato dai quadri ens del modello medesimo, che optano per una situazione decisamente più morbida.

In effetti bisognerà (per prima cosa) eliminare il sopramedia che ancora interessa le nostre regioni. Solo successivamente si potrà sperare in un arrivo più corposo del freddo.

Allargando lo sguardo alla sinottica senza focalizzarsi sui singoli run (questo lo abbiamo proposto per dovere di cronaca), per i primi giorni di dicembre si notano cose interessanti, che farebbero progredire finalmente la stagione. 

La vera novità di quest'oggi è  la scomparsa del cosiddetto "Atlantico sparato", ovvero quel fiume di aria molto mite che, penetrando nel cuore del Continente, distruggerebbe ogni velleità di freddo, confinandolo alle lontane steppe siberiane.

Al suo posto avremo una situazione maggiormente propensa ai blocchi circolatori, con zonalità ovest-est quasi annullata. In altre parole: chiudendo la porta atlantica con un vasto anticiclone, gli scenari miti ancora presenti sul nostro Continente dovranno necessariamente scomparire, lasciando spazio a situazioni bariche e termiche più consone alla stagione invernale ormai prossima.

Ci vorrà comunque tempo. Molto probabilmente non avremo un cambiamento così repentino della circolazione, come contemplato dal run ufficiale americano di questa mattina. La situazione favorevole all'arrivo del freddo andrà costruita passo passo, sperando che non vi siano "ricadute" verso scenari nuovamente propensi al sopramedia termico.

Il blocco della circolazione da ovest sarà comunque un passo importante verso situazioni invernali che potrebbero divenire realtà sulla nostra Penisola in un prossimo futuro.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 15.16: A50 Via Sandro Pertini incrocio Tangenziale Ovest Di Milano

coda incidente

Code per 3 km causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo Baggio-Cusago: Via Zurigo-Zona Ind...…

h 15.09: A2 Autostrada del Mediterraneo

frana

Riduzione di carreggiata causa frana di materiale fangoso nel tratto compreso tra Svincolo Falerna-..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum