Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Se si avverasse?

Gli inglesi la fanno facile. Per loro la formazione dell'anticiclone russo scandinavo sembrerebbe cosa fatta prima della fine del mese. La formazione di una depressione mediterranea finirebbe per richiamare dall'est europeo una massa d'aria molto fredda di origine artica continentale.

In primo piano - 21 Gennaio 2012, ore 09.54

Le mappe sono entrambe previste per il 30-31 gennaio
L'Atlantico annichilito dalla prima vera offensiva del Generale Inverno. Per gli inglesi questa sarà il motivo dominante degli ultimi giorni di gennaio e forse anche di tutta la prima decade di febbraio, pur con qualche influsso oceanico ad interagire con tale disposizione barica.

La saccatura che i modelli americani vedono arrancare nel suo movimento verso levante attorno a giovedì 26 o venerdì 27 gennaio, fino a sprofondare nel Mediterraneo determinando maltempo soprattutto al centro-sud, per gli inglesi diverrà un richiamo importantissimo per le masse fredde in retrogressione lungo il bordo orientale dell'anticiclone russo scandinavo.

Addirittura il modello inglese prevede che un primo pacchetto di aria molto fredda possa colpire anche il nord Italia prima della fine del mese con punte di -15°C a 1500m e addirittura di -20°C appena oltralpe. Premettendo che tali valori andranno sicuramente rivisti al rialzo, resta da capire se tale configurazione potrà avere un riscontro oggettivo nella realtà.

Come abbiamo già avuto modo di ricordare l'impianto potrebbe anche funzionare vista la situazione di diaspora del vortice polare prevista dagli indici in seguito ad ormai certi riscaldamenti stratosferici. C'è però da notare come non vi sia ancora un "accordo" di massima sui risvolti veri in troposfera in sede europea ed è anche legittimo vista la totale confusione che regna in questo bizzarro inverno tra le carte previsionali.

Dunque aspettiamo, ma se si avverasse di sicuro non mancherebbe l'approfondimento di un minimo depressionario sull'Italia con rovesci di neve su molte regioni. La probabilità che si avveri in %? Per il momento non è possibile nemmeno quantificarla, resta solo un abbozzo, nulla di più.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 02.22: A2 Napoli-Salerno

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Torre Del Greco (Km. 12,5) e Torre Annunziata Nord (Km. 17,5) i..…

h 02.15: A14 Bari-Taranto

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Gioia Del Colle (Km. 709,6) e Barriera Di Taranto Nord (Km...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum