Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Scocca l'ora dell'anticiclone ma il sole non avrà sempre l'esclusiva

Anticiclone in risalita decisa verso il Mediterraneo. Sarà proprio tutto sole? Facciamo una analisi dettagliata anticipando anche le prossime mosse della figura di bel tempo.

In primo piano - 6 Maggio 2009, ore 10.06

Si era fatta annunciare come un grande dirigente d'azienda dietro la sua porta d'ufficio blindata. Ora la porta, quella atlantica, si sta aprendo e nuovi orizzonti si spalancano sul Mediterraneo e sull'Italia. Orizzonti di una primavera ormai giunta a maturità e pronta a vestire panni più sciolti e soleggiati, quelli che ancora non siamo riusciti a indossare fino ad ora. Beh, a questo punto sembrerebbe una previsione scontata di bel tempo quella che vi forniremo. In realtà, scendendo nei particolari, dobbiamo prendere atto che il sole sarà a tratti intralciato da alcuni passaggi nuvolosi prodotti da un Atlantico che non si arrende all'evidenza di una stagione che sta inesorabilmente facendo il suo corso. Una saccatura disposta con asse meridiano in pieno Atlantico tenterà di appoggiarsi da ovest al nostro anticiclone con l'intenzione di spodestarlo; la manovra si compirà parzialmente nel corso di venerdì ma il ciclope del sole opporrà stavolta una discreta resistenza. Ne scaturirà un braccio di ferro tra sole e nubi, braccio di ferro che caratterizzerà i giorni a venire ivi compreso anche il prossimo fine settimana. Il passaggio chiave avverrà proprio venerdì, allorquando il ramo attivo di una perturbazione si avvicinerà alle Alpi occidentali determinando un aumento della nuvolosità fuori programma. Nella serata dello stesso giorno non vi si esclude anche la possibilità di qualche occasionale e breve acquazzone di rimbalzo. A seguire la perturbazione finirà per infrangersi contro il muro anticiclonico perdendo energia, tuttavia la breccia ormai aperta permetterà a seguire il transito di banchi nuvolosi in prevalenza medio-alti stratificati, anche nel corso del fine settimana e fino a tutto lunedì. Non mancheranno i momenti soleggiati, soprattutto sabato, ma non aspettamoci giorni interi con cieli blu cobalto e sole tropicale. Spingendoci oltre, agli inizi della prossima settimana, lo sguardo cade sull'evoluzione successiva di questa saccatura atlantica, la quale sembra proprio intenzionata a non mollare il colpo su di un Mediterraneo così appetibile. Tra martedì 12 o al più mercoledì 13 maggio, le svirgolate della corrente a getto risulteranno determinanti per la sopravvivenza o la premorienza dl nostro anticiclone. Al momento pare che le due figure antagoniste si spartiranno la nostra Penisola in modo piuttosto equilibrato, con il nord, l'alto versante tirrenico e a tratti anche la Sardegna sotto le mire depressionarie atlantiche che probabilmente invieranno una perturbazione a rompere definitivamente i progetti dell'alta pressione. Il sud e le centrali adriatiche riusciranno invece a tener testa con una risposta anticiclonica a maggior componente subtropicale nord-africana pronta a gettare uno steccato secessionista che regalerà invece bel tempo e temperature in ulteriore aumento. Le mosse qui descritte risultano in linea con avvenimenti a grande scala che coinvolgeranno anche i comparti stratosferici e che vi segnaleremo a breve in un apposito approfondimento.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.55: SS640 Di Porto Empedocle

problema rallentamento sdrucciolevole

Traffico rallentato, fondo stradale scivoloso a 1,032 km prima di Incrocio Favara Nord (Km. 16,7)..…

h 01.53: SS626 Della Valle Del Salso

problema sdrucciolevole

Fondo stradale scivoloso nel tratto compreso tra 5,577 km dopo Incrocio Ponte Besaro/Incrocio SS191..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum