Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

SCI: la paura della seggiovia!

Confessioni di uno sciatore all'imminente inizio di una nuova stagione bianca.

In primo piano - 5 Ottobre 2015, ore 15.42

"Bambino belga di 11 anni cade da seggiovia, è grave".
"Bambina di 9 anni cade dalla seggiovia e si frattura le gambe"
"Morta la ragazzina caduta dalla seggiovia".
La cronaca degli ultimi anni è purtroppo ricca di queste tragiche segnalazioni. Si cade dalle seggiovie. Sono soprattutto i bambini a rimanerne coinvolti.  

Ho sempre adorato lo skilift, anche quelli lunghissimi, che si perdevano in mezzo al bosco e non finivano mai, come ad esempio quello del Mottolino a Livigno, che ormai non esiste più, sostituito da una bella cabinovia. Si, le cabinovie, che relax, che tranquillità, belle anche le funivie, anche se a strapiombo, come al Pordoi, ma le gambe sospese nel vuoto delle seggiovie, quelle no, non le ho mai sopportate.

A partire dal racconto del professore di Latino al liceo, che ricordava di essere caduto per essersi sporto a recuperare un guanto senza prima aver completamente abbassato la protezione, a seguire con l'esperienza di un ragazzo che è rimasto impigliato nella giacca a vento e ha rischiato di fare un volo probabilmente fatale, e poi l'esperienza diretta di un blocco in piena risalita a -10°C con la tempesta che infuriava e la neve che ti entrava dappertutto, ero bambino ma lo ricordo ancora come fosse adesso.

Insomma, le seggiovie non le ho mai digerite. C'è sempre stata dell'ansia nell'affrontare quell'attimo in cui bisogna aspettare il contatto diretto con il seggiolino, peggio ancora quelle cose a 4, che si chiamano orrendamente divanovie. Sci che si incastrano, posizione scorretta, contraccolpo, tensione nell'abbassare la barra protettiva e poi stesso disagio, stessa inquietudine all'arrivo, chi va a destra, chi a sinistra, insomma così non ci si gode la sciata.

Negli ultimi tempi gli incidenti in seggiovia sembrerebbero aumentati. Molto in effetti lo si deve a chi assume comportamenti scellerati, oppure all'ingenuità di bambini lasciati troppo liberi dagli adulti, ma lasciatemi dire che quell'aggeggio non è il massimo.

Certo, riesce a portare in quota tantissima gente tutta in una volta e fa aumentare il volume di affari, eppure preferirò cento volte la protezione offerta da una bella cabinovia a 6 posti, dove se anche resti bloccato, almeno sei al riparo. Oh beh, indubbiamente può capitare di essere sballottati a destra e a sinistra da raffiche violente, come accadde qualche anno fa in estate a Les Deux Alpes, ma in linea di massima l'abbraccio della cabinovia è rassicurante. 

Oltretutto una bella cabinovia ti consente quasi tutti i movimenti che vuoi, senza l'impiccio degli sci, puoi girarti, osservare il panorama, slacciarti la giacca a vento, recuperare oggetti utili, in seggiovia ogni movimento va pensato e calibrato. 

Ed è anche un fattore estetico: tutti quegli sci e quelle gambe sospese nel vuoto, spesso lungo pendii ripidi, in processione silenziosa e ti vien da pensare, se non ripartisse più come in un recentissimo film sull'argomento? Per carità, lungi da me volervi spaventare, molti rideranno di questa mia fobia, eppure i recenti incidenti, relativamente pochi ma comunque rilevanti, fanno pensare che forse si potrebbe trovare un'alternativa. 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.52: SS28 Del Colle Di Nava

frana rallentamento

Traffico rallentato causa frana nel tratto compreso tra Incrocio Pontedassio (Km. 133,4) e Incrocio..…

h 01.42: A1 Roma-Napoli

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Pontecorvo (Km. 658,3) e Caianello (Km. 700,8) in entrambe le dir..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum