Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

SCENARI meteo PAZZI o tranquilli per NATALE?

L'anticiclone non sembra affatto in grado di mostrarsi irresistibile.

In primo piano - 13 Dicembre 2017, ore 12.32

L'anticiclone natalizio è un po' come i "cinepanettoni" della (ex) premiata ditta Boldi-De Sica: non mancano mai!

In realtà quest'anno il generoso tentativo di abbracciare l'intera Penisola da sabato 23 almeno sino al Santo Stefano, potrebbe non andare a buon fine, o essere comunque seguito da una fase molto più dinamica del tempo.

Lo segnalano in maniera piuttosto "rumorosa" stamane le emissioni del modello americano, che contemplano scenari ben diversi, anche estremi, ma comunque tutti prettamente invernali, con una serie di configurazioni che porterebbero conseguenze perturbate anche di tipo nevoso sul territorio, sbalzi termici e molto vento.

La tendenza dell'anticiclone a sbilanciarsi verso nord viene confermata da alcune emissioni perturbatrici, altre addirittura lo vedono portarsi sulla Scandinavia, dando vita ad un rientro di aria molto fredda dai quadranti nord-orientali sulla Penisola, in grado di sconvolgere il quadro barico e di portare la neve su molte regioni, dapprima in Adriatico e al sud, poi anche altrove per interferenze atlantiche.

Le mappe che vi mostriamo comunque dimostrano come la corrente a getto non riesca ad imporre un ritmo esasperato alle correnti da ovest, favorendo in realtà frenate, serpeggiamenti, unitamente ad un abbassamento del fronte polare, peraltro anche fisiologico.

Si vede molto di tutto questo nelle carte che abbiamo visionato, oltre alle solite esagerate performances anticicloniche, mai del tutto convincenti però, rispetto a quello che si osservava negli anni passati.

A supportare questa ipotesi di sconquasso barico, soprattutto post natalizio, anche se le carte lo mostrerebbero persino prima, ci pensa oggi il forecast della NOAA sull'andamento dell'indice AO, che monitora lo stato del vortice polare, previsto in deciso calo proprio da Natale in poi. 

Questo porterebbe ad un vortice polare molto disturbato con situazioni vibranti e dinamiche anche nel cuore dell'Europa!

Insomma la solita immagine dell'anticiclone pachidermico, con tempo stabile, mite, nebbioso sulle pianure, non sembrerebbe destinato a prevalere facilmente.

Non distraetevi dunque, potremmo vivere una nuova fase invernale appassionante!

  


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 17.07: A55 Tangenziale Sud Di Torino

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Corso Iv Novembre (Km. 24,8)..…

h 17.07: A2 Napoli-Salerno

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Napoli Centro-Via G.Ferraris e Allacciamento A1..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum