Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Scatta l'ora della NEVE su alcune zone del nord, importante maltempo giovedì e venerdì al centro ed al sud

Intenso maltempo in arrivo da mercoledì mattina: ore di passione per l'Europa ed il Mediterraneo.

In primo piano - 22 Gennaio 2019, ore 17.15

Sono momenti concitati quelli che si respirano in queste ore sul nostro Paese: l'anticiclone delle Azzorre si allontana nel pieno dell'oceano Atlantico, abbandonando l'Europa in una condizione di forte instabilità in chiave invernale. Già in queste ore troviamo una vistosa circolazione di bassa pressione governare il tempo delle regioni centrali e meridionali, la propaggine più esterna di questa ampia frangia nuvolosa raggiunge il nord-est Italia e provoca nevicate sino in pianura lungo la costa romagnola, imbiancata anche la famosa località balneare di Rimini.

Questa prima situazione di maltempo è prevista risolversi in tempi abbastanza stretti ma per il nostro Paese non ci sarà respiro; osservando infatti le immagini satellitari di queste ultime ore, possiamo notare un profondo vortice di bassa pressione che si porta di gran carriera dall'Inghilterra e dal nord della Francia verso il bacino centro-occidentale del Mediterraneo.

Trattasi di aria fredda polare-marittima, un piccolo pezzo di Vortice Polare che domani mattina troverà una via di fuga attraverso la valle del Rodano, dando luogo allo sviluppo di una intensa depressione da contrasto sui nostri mari.

La fase più intensa di maltempo sarà quindi affidata a questo impulso che darà vita ad una profonda circolazione di bassa pressione con perno sul bacino centrale del Mediterraneo. Nella giornata di domani, mercoledì 23, ne verranno interessate soprattutto alcune zone del nord (circa il 30% del territorio), con nevicate probabili sino in pianura (vedi mappa). 

Giovedì e venerdì forte maltempo al centro ed al sud, Sardegna inclusa. Saranno possibili forti temporali ed intensa ventilazione, con raffiche previste in mare aperto sfiorare i 100Km/h sul medio e basso Tirreno. Le temperature previste ancora piuttosto fredde al nord, più miti al centro e soprattutto al sud.

Nel prossimo futuro appare probabile il proseguimento di una fase atmosferica caratterizzata da tempo instabile. Condizioni di freddo moderato continueranno a farsi sentire sulle regioni italiane settentrionali, dove potrebbero ancora manifestarsi delle nevicate a bassa quota.

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum