Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Sbuffo FREDDO da est NON sufficiente per provocare nevicate diffuse al nord-ovest

Si ridimensiona la portata del rientro di aria un po' più fredda da est previsto sino all'alba di sabato.

In primo piano - 12 Febbraio 2015, ore 09.32

E' vero, molte aree ancora innevate della bassa Valpadana misurano ancora temperature ben inferiori allo zero e vi insiste magari della nebbia fredda, ma in alto fa decisamente più caldo, l'aria al suolo si mostra in molti casi già molto umida, da est lo sbuffo freddo che rientrerà tra oggi pomeriggio e venerdì risulterà decisamente modesto e non sufficiente a ricreare l'ambiente ideale per nevicate estese.

Quel leggero vento da est che si sta comunque attivando ora in Valpadana riuscirà a veicolare un po' di freddo proprio dalle zone innevate verso il Piemonte e l'aria leggermente più secca e sempre fredda prevista penetrare ad 800m potrebbe regalare qualche fiocco in pianura o a quote molto basse proprio sul Piemonte e sul Varesotto, (specie Novarese, Vercellese, Torinese, Astigiano e Cuneese) oltre che naturalmente nei fondovalle alpini occidentali nella mattinata di sabato.

E' difficile però che riesca a fare ulteriori miracoli, infatti con l'arrivo dell'aria umida e mite da sud ovest, la quota dello zero termico già nella mattinata di sabato tenderà ad assottigliarsi rapidamente, tanto che nel pomeriggio potrà nevicare solo oltre i 500-600m di quota.

Le mappe precipitative sovrapposte allo zero termico evidenziano molto bene dove potranno verificarsi nevicate: con uno zero termico a 400m la neve è praticamente sicura sino al suolo, specie quando le precipitazioni risultano tra il debole ed il moderato, con lo zero termico a 600-800m occorrono invece precipitazioni moderate e continue, specie in questi casi al limite, con le temperature tra gli 0 e i 200m tra 2 e 3°C per veder fioccare sino in pianura.

Infine con lo zero termico a 1000m occorrebbe la forza di un temporale perchè la neve raggiunga la pianura e nel caso di nevicate da addolcimento questo si verifica piuttosto raramente (notte 2-3 dicembre 2005 ad esempio).

Le nevicate potrebbero comunque raggiungere a tratti anche il fondovalle aostano e dell'Ossola, mentre al momento le escludiamo nettamente su quello dell'Adige e del Cadore. 
  


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum