Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Sacche fredde, neve e gelicidio: venerdì 7 gennaio nelle valli altoatesine è successo l'incredibile

Siamo stati testimoni di un evento davvero singolare, quantunque non così raro per la zona.

In primo piano - 10 Gennaio 2011, ore 10.01


Gli effetti del gelicidio di venerdì 8 gennaio: l'escavatore è rimasto imprigionato sotto una spessa coltre di acqua ghiacciata.

Nei primi giorni di gennaio 2011 per la valle Aurina e la Pusteria in Alto Adige sembrava davvero arrivato il momento del grande freddo: notevoli per più giorni i -16°C di Cadipietra a soli 1000m, i -12 sparsi per la valle a quote comprese tra 800 e 1500m, con massime non superiori ai -6°C e il sole che a stento si faceva largo tra le montagne durante le ore del primo pomeriggio.




Tramonti favolosi facevano davvero la gioia dei turisti dopo tanti mesi passati sotto le nubi e le precipitazioni (questo è stato il clima italiano durante tutto l'autunno e per gran parte del dicembre).



L'Epifania vedeva il primo scorrimento di aria mite e leggermente più umida con cielo da velato a nuvoloso e temperature complessivamente ancora fredde, con minimi sui -12°C a 1200m e massime non superiori a -5°C.


In quota c'erano però già i segnali di un riscaldamento notevole: a 1600m Casere, in alta valle faceva registrare: -2°C


Cominciava l'inversione termica, ecco alcuni valori raccolti alle 20 di giovedì 6 gennaio:
Campo Tures, 864m: -5°C
Lutago 970m: -7°C
San Giacomo 1192m: -4°C
Predoi 1500m: -3°C
Casere: 1600: -3°C

L'aria umida arrivava intorno alle 23 e cominciavano deboli nevicate intermittenti. All'alba l'accumulo al colle di San Giacomo (Am Buhel) è di soli 1,5cm, a Lutago e Campo Tures di 3cm, a Predoi non è nemmeno misurabile e la temperatura continua a salire, soprattutto in quota: 
Campo Tures, 864m: -3°C
Lutago 970m: -3°C
San Giacomo 1192m: -2°C
Predoi 1500m: -0°C
Casere: 1600: -0°C



Alle 8 di venerdì 7 gennaio l'aria umida invade ancora di più la vallata: ora nevica discretamente tra Campo Tures e Lutago, coinvolte meglio dall'efetto stau e soggette ad una perfetta omeotermia tra gli 800 ed i 1400m. Entro le 14 si accumulano 6cm a Lutago, 3 a San Giovanni, 3 a Cadipietra e solo 2 cm a San Giacomo, 1 a San Pietro, nulla a Casere a 1600m dove pioviggina con +2°C.

L'aria calda in quota che passava sull'Austria si era mangiata il cuscino freddo in alta valle, mentre più a sud l'omeotermia e un maggiore apporto umido da sud facevano cadere la neve a larghe falde. L'incantesimo anche per la bassa si spezza alle 15: la temperatura sale a tutte le quote: +2 a Rio Bianco a 1300m, sopra Lutago, +0°C tra Campo Tures e Lutago, è finita. La neve si mischia alla pioggia, ma il terreno è ancora una ghiacciaia (-3°C) e comincia uno dei gelicidi più drammatici degli ultimi anni.

Nella notte su sabato 8 le strade si trasformano in una pista di pattinaggio, gli spargi sale limitano i danni sulle principali, ma sulle secondarie accade di tutto: la pioggia si deposita sul ghiaccio e tutto diventa molto difficile: camminare e muoversi in auto, resistere per gli alberi appesantiti: cominciano gli schianti, si interrompe a tratti anche l'erogazione di corrente, si susseguono le cadute sull'asfalto impraticabile.

Andrà avanti così sino a tutta la giornata di domenica 9 gennaio. In sole 48 ore la temperatura ha subito un'incredibile impennata, difficile da accettare anche per chi vive in valle da una vita. 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.51: SS100 Di Gioia Del Colle

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 333 m prima di Incrocio Mottola - SS377 Delle Grotte (Km. 60,4)..…

h 18.48: A4 Milano-Brescia

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Allacciamento Tangenziale Nord Di Milano (Km. 140,2) e Svincolo S..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum