Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Saccatura di inizio luglio: modelli a confronto

Per l'inizio del mese di luglio un peggioramento del tempo più organizzato potrebbe intervenire al settentrione. Quante sono le probabilità che esso si verifichi? Modello inglese e modello americano mostrano l'ingresso perturbato in modalità differenti, vediamo quali sono le differenze.

In primo piano - 25 Giugno 2012, ore 18.00

Il tempo atmosferico di questo ultimo scorcio di giugno pare voler proseguire sotto l'insegna di una nuova rimonta anticiclonica di matrice africana. Tuttavia come già è stato anticipato i giorni scorsi, il dominio dell'alta pressione a livello europeo non è assoluto; le correnti atlantiche spazzano l'Europa occidentale e scorrono vivaci appena a nord delle Alpi. Il nord Italia, un pò al limite tra l'influenza dell'alta pressione e quella atlantica, assiste ad un tempo più variabile ed occasionalmente si manifestano alcuni temporali. 

L'evoluzione del tempo per questi ultimi giorni di giugno vedranno l'arrivo sul Mediterraneo e l'Italia di una nuova rimonta di alta pressione che aumenterà nuovamente la calura stabilizzando il tempo anche al nord.

La nuova rimonta anticiclonica sarà provocata dall'affondo in sede Iberica di una vasta saccatura atlantica, colma di aria fredda in quota. Come già preventivato venerdì scorso, questo grosso lago di aria fredda potrebbe dare del filo da torcere all'estate mediterranea quantomeno sulle regioni settentrionali. Pare infatti che dopo aver spedito sull'Italia una nuova ondata di calore della durata di alcuni giorni, la vasta saccatura atlantica riesca a compiere dei passi verso est spingendosi sin verso l'Italia.

La saccatura, a cui sarebbe associato un fronte freddo, potrebbe investire il settentrione tra lunedì due luglio e martedì 3 luglio.

Esistono tuttavia diverse incertezze riguardo il reale esito di questo affondo perturbato; ammesso e non concesso che esso possa fare breccia sul territorio italiano, al momento i due principali modelli di calcolo, il modello inglese ECMWF e quello americano GFS contemplano scenari molto diversi tra loro.



Modello ECMWF: Il modello inglese è al momento quello che vede un'azione più incisiva della saccatura sul Paese. Secondo questo modello la saccatura, a cui si assocerebbe un vero e proprio fronte freddo in marcia verso est, coinvolgerebbe direttamente il settentrione portando diversi temporali a spasso per il nord. In questo frangente tra domenica primo luglio e lunedì due luglio i temporali interesserebbero dapprima il nord-ovest con alcuni fenomeni intensi. Martedì 3 luglio i fenomeni si trasferirebbero al nord-est, dove il fronte freddo si manifesterebbe con altri forti temporali.

Al suo seguito un nuovo miglioramento del tempo da mercoledì in poi, associato a temperature gradevoli e tempo ventilato.


Modello GFS: secondo il modello americano l'ingresso della saccatura sull'Italia sarebbe molto meno incisivo. Tuttavia una parte del getto ascendente sul lato destro della saccatura, spazzerebbe il nord Italia rendendo particolarmente esposto il settore di nord-ovest alle infiltrazioni di aria fresca dalle Alpi occidentali, con conseguenti temporali probabili nei settori piemontesi e lombardi.

L'ingresso perturbato meno incisivo manterrebbe le temperature su valori sempre elevati, con alti tassi di umidità relativa. Vincesse l'ipotesi americana il caldo afoso continuerebbe ad imperversare sul Paese con beneficio e refrigerio solo a favore di pochi.

L'evoluzione di questa perturbazione resta ancora poco chiara, seguite gli aggiornamenti!

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 04.04: A1 Roma-Napoli

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra San Vittore (Km. 678,6) e Caianello (Km. 700,8) in entram..…

h 03.41: A24 Roma-Teramo

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra L'aquila Ovest (Km. 101) e L'aquila Est (Km. 106,8) in en..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum