Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

SABATO sera rinfrescata sicura, ma dove colpiranno esattamente i temporali resta ancora da capire

C'è chi vede Adriatico, chi Tirreno, chi solo Triveneto, ecco cosa ne pensa il nostro modello.

In primo piano - 20 Agosto 2009, ore 09.10

Per il nostro modello le correnti in quota rimarranno disposti da WNW, per poi piegare ancora di più a nord nella notte su domenica. Le correnti al suolo invece proverranno dai quadranti orientali al settentrione, da ENE al centro e sul basso Adriatico, da NNW sul basso Tirreno. I temporali dovrebbero attivarsi sabato mattina sul Triveneto e, con l'arrivo di altra aria fredda in quota, accendersi anche su gran parte del nord-ovest nel pomeriggio-sera, per poi scendere verso l'Emilia-Romagna nella notte su domenica. Da qui cominciano i dubbi: c'è chi vede domenica i temporali investire medio e basso Adriatico, come suggerito dal nostro modello, chi li confina in Appennino, chi addirittura, a causa dell'insistenza dei venti da ENE, li vede traboccare su basso Lazio e Campania, senza presentarsi sulle altre regioni. Per noi l'ipotesi più probabili, visto il treno in quota di correnti nord-occidentali, resta ancora l'ipotesi adriatica. Seguite comunque gli aggiornamenti. Insieme cercheremo di capirne qualcosa di più.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum