Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Roma nostra s'è svejata bianca...

La nevicata del febbraio del 56, del gennaio 1985, del febbraio del 1986 e del 2012, è sempre bella Roma sotto la neve.

In primo piano - 26 Febbraio 2018, ore 10.05

La tempesta nevosa sulla Capitale comincia poco prima delle 2 di notte, ma la pioggia caduta in precedenza non consente subito l'attecchimento della neve al suolo come molti avrebbero sperato. Alcuni centimetri si perdono via, li fermano solo le auto in sosta, i tetti delle case, ma l'asfalto no, lui è ancora troppo caldo, ma all'alba un temporale nevoso, che colpisce soprattutto i quartieri a sud della città, fa esplodere il delirio bianco. Gli altri colori sconfitti.

La nevicata prosegue anche in mattinata, poi si attenua, nel frattempo lo spettacolo bianco era andato in onda anche a Cerveteri, Civitavecchia, Santa Marinella, ai Castelli, insomma su gran parte del Lazio, Ciociaria compresa.

Torna in mente quella magnifica performance del caro Aldo Fabrizi, trasmessa e ritrasmessa dalla Rai molto spesso, in cui il popolare attore racconta una fantastica nevicata nella Capitale. Vestito quasi da uomo delle nevi, con tanto di fiaschetto, manco fosse un cane San Bernardo, Fabrizi, parte dal mattino, dal brusco risveglio bianco.

Lo chiamano e gli dicono: "Oggi non si lavora". Lui pensa ad uno sciopero e invece gli sollevano la serranda e l'espressione del suo volto cambia quasi volesse farci partecipi di quella sorpresa con "er cupolone" imbiancato e la città trasformata. Subito dopo eccolo scendere le strade in trepidazione, e questa trepidazione, quest'ansia, questa gioia, Aldo la trasmette anche al pubblico presente in sala e a quelli che lo stanno guardando in tv.

Ci si immagina le scale vecchie di un tempo, il portone e la strada bianca. "Intatta" commenta Fabrizi, un tappeto bianco. E subito un bel ruzzolone e la gente ride ma non è la risata grassa e stupida ma ride con il cuore, come se stesse vivendo la scena al posto dell'attore o ne volesse prendere parte. E' vero amore per la neve! Che emozione!

L'incontro con gli amici del quartiere tutti imbaccuccati che quasi non lo riconoscono, le palle di neve, le risate. E la gente in sala è sempre più commossa. E poi eccolo ai castelli a cimentarsi in un bella discesa o capitombolo sugli sci.

Da allora non credo di aver mai assistito ad una gag comica tanto commovente e sincera, in cui immaginiamo lo stesso Fabrizi si sarà tanto divertito e appassionato. La sua voglia di comunicare serenità in un mondo tanto tormentato, ha travolto il pubblico che gli ha decretato quella che oggi chiamerebbero "standing ovation".

Ogni volta che su Roma vi sarà aria di neve riproporremo questo pezzo per convincere anche i più distratti ad apprezzare e a vivere intensamente uno degli spettacoli più belli che Dio ci abbia regalato: quello di una semplice nevicata. BRAVO Aldo!
Le foto di Santa Marinella sono a cura di Simone Maio.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.30: A4 Brescia-Padova

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Svincolo Peschiera (Km. 261,2) in direzione Padova…

h 11.29: A56 Tangenziale Di Napoli

incidente

Incidente a Barriera Napoli Est (Km. 19,6) in direzione allacciamento diramazione Capodichino da..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum