Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ROMA: la quiete dopo il nubifragio

Nubifragio sulla Capitale nel pomeriggio di ieri, allagamenti e crolli. Poi le schiarite.

In primo piano - 28 Agosto 2013, ore 08.35

Era stato largamente annunciato e puntualmente è arrivato da WSW. Disagi a Roma a causa del violento nubifragio che si è abbattuto nel pomeriggio di martedì. La parte di un tetto di una palazzina è crollata a causa di una forte raffica di vento in via di Boccea, dove il 118 di Roma ha soccorso sul posto, organizzando un centro di raccolta, una decina di persone colpite da crisi di panico o ferite dopo essere scivolate. Sul posto anche i vigili del fuoco, che hanno evacuato quattro famiglie.

Sono tante le chiamate arrivate nel pomerigio di martedì ai centralini del 118, ma i soccorsi sono risultati difficili a causa di allagamenti ed alberi caduti. In zona Cornelia una donna incinta con dolori addominali è stata raggiunta a piedi dai sanitari, che hanno dovuto fermare l'ambulanza a 300 metri di distanza a causa di un allagamento. Disagi e allagamenti anche nei quartieri Ostiense, Eur e Appia.

E ancora trombe marine hanno colpito Santa Severa, sul litorale laziale, dove si sono verificati grossi allagamenti e disagi a causa del maltempo. Paura sulle spiagge. Per questo molti turisti hanno aabbandonato le strade per tornare a casa. Domenica scorsa le violente raffiche di vento avevano sollevato barche e sdraio. Alcune canoe erano finite sui tetti.

Cinque stazioni della metro A allagate e chiuse al pubblico. Secondo una prima rilevazione dei tecnici Atac, l’abbondante afflusso di acqua sarebbe stato provocato dall’incapacita’ del sistema di smaltimento delle acque piovane presente sulle strade vicine alle stazioni a smaltire l’eccezionale quantita’ di precipitazioni. Cio’ ha determinando l’innalzamento del livello dell’acqua sopra la quota di ingresso alle stazioni e il conseguente parziale allagamento. A Ladispoli sono caduti ben 60mm di pioggia.

Il nubifragio si è poi spostato verso l'interno fino a raggiungere la Ciociaria con un cluster multicellulare che non si è esaurito prima del tardo pomeriggio. Intanto su Roma è tornata la calma atmosferica.

 


Autore : Report Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum