Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Rischio temporali al nord dalla seconda metà della settimana, soleggiato altrove

Lunga fase di caldo estivo ma alcuni forti temporali potrebbero presto manifestarsi sulle regioni settentrionali.

In primo piano - 3 Giugno 2019, ore 21.15

Nei prossimi giorni, viene confermato ormai da tutti i modelli il consolidamento di una figura di alta pressione sul bacino centro-orientale del Mediterraneo. Questo anticiclone porterà un rialzo della temperatura che, col passare dei giorni, si farà sentire anche sulle regioni del centro e del sud, sino a questo momento escluse dall' aumento termico più significativo. Volgendo lo sguardo su più ampia scala europea, potremo osservare la presenza di una figura di bassa pressione sull'Europa occidentale, la quale funzionerà un po' da catalizzatore nei confronti della risalita calda subtropicale prevista sul Mediterraneo. Questa risalita d'aria calda sarà in grado di stabilire un nuovo assetto termico estivo in modo permanente; da questo punto in avanti, almeno sino al prossimo settembre, il tempo sul nostro Paese avrà caratteristiche estive, anche qualora dovessero esservi episodi di tempo instabile. Ecco la previsione del modello europeo riferita a venerdì 7 giugno, nella quale possiamo osservare l'anticiclone ricoprire gran parte delle nostre regioni:

Ritorneranno i temporali al nord? 

La figura di bassa pressione in arrivo sull'Europa occidentale, riscontrerà grosse difficoltà nella sua avanzata verso est; un coinvolgimento del nostro Paese risulterà pertanto marginale e limitato alle regioni italiane settentrionali. I modelli devono ancora inquadrare correttamente quanto sarà importante il contributo instabile portato da questa circolazione prevista entrare in gioco dalla seconda metà della settimana. Al momento una delle giornate più instabili potrebbe risultare quella di giovedì 6 giugno, mentre venerdì 7 e sabato 8 potrebbero risultare più tranquille, anche se regioni come Piemonte, alta Lombardia e Valle d'Aosta, resteranno a rischio temporali per tutto il periodo menzionato. potranno essere coinvolte anche le zone di pianura settentrionali. Ecco la previsione della pioggia calcolata dal modello europeo per giovedì 6 giugno:

Volgendo lo sguardo alle lunghe distanze previsionali, appare ancora molto incerto il comportamento della depressione sull'Europa. Alcuni modelli ipotizzano infatti il passaggio del cosiddetto "asse di saccatura" all'esordio della seconda decade di giugno, degli altri modelli propendono invece per lo stazionamento in loco sull'Europa occidentale di suddetta circolazione depressionaria, un evento che potrebbe determinare una lunga parentesi di caldo estivo sul Mediterraneo, incluso il nostro Paese. Ecco la previsione del modello europeo riferita a martedì 11 giugno, la quale contempla giustappunto una progressione della 'parte fredda' della depressione verso il Mediterraneo centrale:


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum