Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Relativamente più tranquilla la parte conclusiva di novembre, poi...

Rinforzo delle correnti occidentali sull'Europa, appare probabile una fase di tempo gradualmente meno perturbata addentrandoci nella parte conclusiva dell'autunno meteorologico. Vediamo cosa ci riserverà il tempo dei prossimi giorni.

In primo piano - 21 Novembre 2019, ore 21.30

Superate le ultime giornate di tempo fortemente instabile relative a questo fine settimana, con l'arrivo degli ultimi giorni di novembre, dovremo aspettarci un generale cambio di prospettiva; i movimenti atmosferici imposti dalla massa del Vortice Polare in crescita, molto probabilmente si manifesteranno con un rinforzo delle correnti occidentali che verranno accompagnate dal passaggio di corpi nuvolosi che daranno luogo a condizioni atmosferiche molto variabili. Inizialmente s farne le spese sarà anche il nostro Paese, con le code di alcune perturbazioni che potranno ancora interessare in una prima fase le regioni settentrionali. Questi impulsi di aria instabile, saranno profondamente diversi rispetto a quelli che abbiamo sperimentato nelle ultime settimane, la forza impressa dalle correnti occidentali, farà evolvere questi corpi nuvolosi molto rapidamente, senza che possano più verificarsi ulteriori condizioni di criticità idrogeologica. Ecco la previsione del modello europeo ECMWF riferita a mercoledì 27 novembre, nella quale possiamo osservare lo sviluppo di una di queste perturbazioni:

Nel lungo periodo, i modelli cominciano ad ipotizzare un probabile rinforzo anticiclonico sul Mediterraneo, eventualità che potrebbe inaugurare il mese di dicembre con una condizione atmosferica più tranquilla. A quel punto le correnti occidentali inserite in un contesto di tempo instabile, potrebbero lasciare spazio per il passaggio di un veloce impulso d'aria artica (ipotizzato soprattutto dal modello europeo) attorno la fine del mese di novembre. Poco ad ovest troveremo l'anticiclone delle Azzorre pronto a dare una "spallata", facendo evolvere rapidamente questa moderata discesa d'aria fredda verso i Balcani. Si tratta di una situazione rivista già molte volte durante la stagione invernale, sicuramente una situazione poco esaltante per chi si aspetta una reale dinamicità della stagione fredda. Ecco la previsione del modello europeo riferita a sabato 30 novembre:


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum