Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Reggio Emilia colpita da una pesante grandinata

Tuoni, fulmini e una vera e propria bomba d’acqua. E poi grandine con chicchi grossi anche come palline da golf e, come se non bastasse, una tromba d’aria. È la pesante ondata di maltempo che ha investito la città nel pomeriggio.

In primo piano - 8 Luglio 2014, ore 13.49

Tutto è successo intorno alle 16 di lunedì 7 luglio, quando nel cielo di Reggio si sono aperte le cateratte ed è stato il finimondo. La città è andata in tilt, con numerose strade allagate e disagi a raffica. Colpita in particolare una fascia tra le zone sud e sud-est: via Che Guevara e via Martiri di Cervarolo, via Luxembourg e Lelio Basso, i quartieri di Rosta Nuova, Pappagnocca, Villa Verde, Buco del Signore, le frazioni di Canali e Due Maestà. Qui il tetto di un’abitazione di tre piani è stato portato letteralmente via dalla tromba d’aria. Per fortuna senza conseguenze per le due famiglie che via abitano, ma lastre di metallo, tegole e camini sono caduti sulla rotatoria della provinciale Reggio-Scandiano.

La bomba d’acqua e la grandinata hanno toccato anche il centro, l’area nord e la zona industriale di Mancasale. Allagati i principali sottopassi, con diverse auto bloccate, in particolare in via Makallè e in via Morandi, nei pressi dell’ipermercato Ariosto. Gli automobilisti sono rimasti intrappolati e sono poi stati soccorsi dai vigili del fuoco. Anche in questo caso nessuno è rimasto ferito.

Il lavoro più impegnativo è stato proprio quello dei vigili del fuoco: decine le chiamate al centralino del Comando provinciale con richieste urgenti di intervento. Gli uomini della Canalina sono intervenuti, oltre che nei sottopassi e sulle strade, in condomini e abitazioni i cui scantinati sono stati sommersi dall’acqua.

Disagi anche nella stazione centrale di piazzale Marconi, dove è stato invaso dall’acqua il sottopassaggio che conduce ai binari. Ne ha immediatamente risentito anche la circolazione dei treni, perchè, vista l’impossibilità per i passeggeri di raggiungere le banchine dei treni, è stata presa la decisione di far arrivare e partire tutti i convogli dal binario numero 1. Inevitabili i disagi e ritardi, che tuttavia – hanno assicurato dalle ferrovie dello stato – sono rimasti entro i dieci minuti.


Autore : A cura di www.telereggio.it, riduzione di Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 06.53: SS42 Del Tonale E Della Mendola

problema sdrucciolevole

Fondo stradale scivoloso a 67 m prima di Incrocio Vione (Km. 130) in direzione Incrocio Bolzano -..…

h 06.52: A51 Via Raffaele Rubattino incrocio Tangenziale Est Di Milano

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Cologno Monzese: S.S.Giovanni..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum