Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Questo pazzo inizio d'estate

Nonostante il calendario sia ormai ampiamente proiettato verso la bella stagione, il maltempo continua a fare notizia soprattutto in Europa.

In primo piano - 4 Giugno 2013, ore 09.50

Non siamo ai livelli dell'Europa centrale, ma anche l'Italia fa parlare di sè, in questi primi giorni dell'estate meteorologica.

La nostra Penisola non è alle prese con una perturbazione organizzata; i fenomeni che si verificano "a macchia di leopardo" scaturiscono da quello che resta dell'ampia goccia fredda che la settimana scorsa ha portato la neve a quote insolite per la stagione sui rilievi del centro-nord.

In attesa che la situazione si stabilizzi ( dovrebbe farlo a partire da giovedì) anche oggi siamo costretti a raccontare l'impatto al suolo di rovesci e temporali a tratti anche violenti, che hanno funestato alcune aree del nostro Paese.

Nuovamente sotto torchio l'Umbria, segnatamente la zona di Terni. Dopo le grandinate e i nubifragi dei giorni scorsi, nel pomeriggio di ieri un forte temporale si è scatenato sulla parte nord della città, scaricando oltre 70mm di pioggia in poco tempo.

Se ci spostiamo al sud, la situazione non migliora. Un forte temporale ha interessato la zona di Potenza, causando anche l'interruzione della linea ferroviaria Foggia-Potenza, tra Ordona ed Ascoli Satriano, per la presenza di massi e fango sui binari. In poche ore sono caduti fino a 78mm di pioggia.

Non fa eccezione il Lazio, con un forte temporale che ieri pomeriggio ha interessato la zona di Montecelio, in provincia di Roma, scaricando 43mm di pioggia in poco tempo.

Se andiamo in Europa, la situazione è molto più critica.

La webcam di Passau, in Germania parla da sola.

La città tedesca conta 50.000 abitanti. Lo staripamento del Danubio, gonfiato dalle piogge eccezionali degli ultimi giorni, ha causato questa terribile situazione.

Come si può vedere, la città è completamente allagata. Situazione molto difficile anche a Praga, con la Moldava che rischia seriamente di rompere gli argini, mentre Dresda potrebbe finire allagata nelle prossime ore.

Sono almeno otto le vittime di questa violenta ondata di maltempo nella Repubblica Ceca e oltre 3000 persone sono state costrette a lasciare le proprie abitazioni. Due vittime si segnalano invece in Austria, altra nazione fortemente colpita dalle piogge.

In Germania, la parte più colpita è quella meridionale, segnatamente la Baviera, dove è intervenuto anche l'esercito per far fronte alla grave situazione.

Se invece ci spostiamo nel nord Europa, cambia tutto. Norvegia, Finlandia e Lappponia, sono alle prese con una eccezionale ondata di caldo, con le temperature che hanno in alcuni casi superato i 30°. Pazzie climatiche di questi primi giorni dell'estate 2013!

 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum