Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Quando l'estate si trasforma in un INCUBO

Chi vive tranquillo con il suo condizionatore in città e poi parte per le vacanze, senza figli, cani o anziani al seguito è ancora una delle poche persone che riesce a godersi la bella stagione.

In primo piano - 26 Maggio 2009, ore 09.18

Il caldo di questi giorni sta mettendo a dura prova la nostra pazienza. Per fortuna hanno inventato i condizionatori si dirà. Il punto è che questi elettrodomestici refrigeranti non sono immuni da effetti collaterali: primo fra tutti gli attacchi di cervicale, le nevralgie, la tosse perchè seccano l'aria, il catarro o addirittura la bronchite perchè comunque sia tendono ad essere usari in maniera impropria, impostando valori termici troppo bassi, senza contare il grosso consumo di energia elettrica e l'ulterioe emissione di calore all'esterno. Allora tutti si danno da fare: rinfrescano la casa di notte, ma fanno corrente (e non fa bene, specie se ci sono bambini piccoli), mettono gli zampironi contro le zanzare (e manco questi fanno bene), si addormentano con il rischio che qualche ladro si infili in casa (già successo). Al mattino tutto spalancato, poi casa bunker con gli avvolgibili abbassati. La mamma anziana non vuole sentire ragione: deve uscire a fare una passeggiata ma riesci con fatica a convincerla a desistere, resta il bambino piccolo, convincere lui è molto più difficile. Alla fine cedi e via al solleone. Entri nel centro commerciale e ti ritrovi in Siberia, specie se ti avventuri nel reparto di surgelazione. Il bambino si becca la tosse, se non addirittura anche il raffreddore. Allora ti precipiti fuori e ritrovi il Sahara. Insomma questo caldo malsano sta trasformando sempre più le estati trascorse in città in un incubo. E' così da sempre certo (chi si dimentica anche il caldo del 1983, le estati bollenti degli anni 90) ma più passano gli anni e più la soglia di tolleranza si abbassa e ti porta a gridare: VIVA L'INVERNO...SEMPRE!

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum