Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Quando cambierà il tempo? Le prospettive del MODELLO EUROPEO e AMERICANO

Il tempo cambierà lentamente nella seconda parte della settimana fino ad un vero e proprio peggioramento durante il prossimo week-end.

In primo piano - 22 Aprile 2018, ore 10.00

La fase di massimo sviluppo dell'alta pressione ha coinciso con questo week-end.

A partire da lunedi 23 e per tutta la prossima settimana inizierà l'opera di smaltellamento della struttura stabilizzante fino ad avere un vero e proprio peggioramento durante il prossimo week-end.

Elidere figure bariche di questo genere non è mai facile; in questo caso si tratta però di un anticiclone isolato che non ha alimentazioni ne dall'Africa ne dall'Atlantico.

Tra lunedi 23 e mercoledi 25 aprile l'alta pressione tenderà a ridursi, ma sarà ancora in grado di proteggere la nostra Penisola dagli attacchi perturbati atlantici. A parte qualche temporale pomeridiano su Alpi e Prealpi il bel tempo sull'Italia dovrebbe reggere, seppure con temperature in lento e progressivo calo.

Da giovedi 26 aprile le regioni settentrionali verranno interessate da una crescente instabilità associata anche ad un progressivo calo delle temperature, ma per avere un cambiamento del tempo più organizzato si dovrà aspettare il prossimo week-end.

La prima mappa mostra l'approccio della saccatura atlantica tra venerdi 27 e sabato 28 aprile secondo il modello europeo. L'ingresso del maltempo su bacino centro-occidentale del Mediterraneo sarà preceduto da un flusso di correnti miti e umide da sud-ovest che metteranno sotto la pioggia le nostre regioni settentrionali.

Tra sabato 28 e domenica 29 aprile il maltempo si dovrebbe estendere a gran parte d'Italia, segnatamente al nord e al centro con inevitabile calo delle temperature.

La seconda mappa mostra la situazione attesa in Italia nel medesimo lasso temporale secondo il modello americano.

Si nota una situazione molto simile a quella imbastita dal modello nostrano; ecco la scomparsa quasi per intero dell'alta pressione dal Mediterraneo e dall'Italia, a favore di un tempo maggiormente instabile e più fresco, specie al centro e al nord.

In altre parole, dopo la lunga parentesi stabile e calda, il tempo potrebbe tornare a percorrere i binari dell'instabilità di inizio aprile. Vedremo se le cose andranno davvero in questo modo.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum