Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Quali saranno le mosse del grande anticiclone inglese?

C'è indecisione sulle mosse che potrebbe effettuare l'alta pressione nei prossimi giorni. Spancerà o resterà collocato ad alte latitudini? Proviamo a districare la matassa.

In primo piano - 21 Gennaio 2011, ore 10.48

Tra sabato e domenica, l'alta pressione sull'Inghilterra assumerà una forma a dir poco "possente". Si tratterà di un anticiclone freddo, che faciliterà le inversioni a livello del suolo e "sbatterà" l'aria calda alle quote superiori.

La migrazione della figura stabilizzante dal Mediterraneo alle Isole Britanniche ha consentito l'ingresso di correnti fredde da nord est sull'Italia, correnti che ci hanno fatto uscire da un lungo periodo caratterizzato da nebbie e smog.

Questa situazione continuerà ancora per un paio di giorni, dopo di che si aprirà un ventaglio di possibilità per il futuro. Cerchiamo di analizzare le più quotate.

1) l'alta pressione spancerà, cercando nuovamente la via del Mediterraneo. Se avvenisse ciò, il freddo, la neve e l'aria pulita di questi giorni si potranno considerare solo un intermezzo tra due situazioni anticicloniche stagnanti. Fino a qualche giorno fa, questa tesi era forse la piu quotata, mentre con le ultime emissioni ha perso dei punti. L'alta pressione, difatti, potrebbe spanciare, ma la sua durata e la sua forza non sembrano al momento granitiche.

2) l'alta pressione non spancerà, ma non avremo l'intervento di ulteriori colate fredde verso il Mediterraneo almeno fino ai primi giorni di febbraio. Al momento questa risulta la tesi piu quotata. A partire da metà settimana prossima, sembra formarsi sul Mediterraneo una palude barica fredda a basso geopotenziale, foriera per ora di scarsi fenomeni, ma aperta a possibili sorprese.

3) un nuovo impulso da nord potrebbe interessare l'Europa centrale ed il Mediterraneo nel prossimi giorni, confinando il cuore caldo dell'alta pressione sempre piu ad ovest, fino a renderlo inoffensivo. Questa terza ipotesi è la meno quotata, ma non per questo impossibile. Inutile dire che se le cose andassero così, l'inverno si prenderebbe una bella rivincita dalle nostre parti.

Che la "battaglia" abbia inizio!

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.37: A26 Genova-Gravellona Toce

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Allacciamento Diramazione Gallarate-Gattico (Km. 161,6) e Borgoma..…

h 01.27: A1 Firenze-Roma

controllo-velocita

Controllo velocità nel tratto compreso tra Incisa - Reggello (Km. 319,9) e Firenze Sud (Km. 300,9)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum