Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Qualche temporale in arrivo al nord, ancora sole e caldo al centro ed al sud

Il cuore più caldo dell'anticiclone abbandona finalmente le regioni occidentali europee ma la possibilità di una rinfrescata rimane ancora un traguardo lontano.

In primo piano - 2 Luglio 2019, ore 21.15

Subentra una crcolazione di aria un po' più instabile e meno calda che domani, mercoledì 3 luglio, favorirà lo sviluppo di nuovi temporali soprattutto sulle regioni settentrionali, apportando un lieve calo della temperatura anche nelle località pianeggianti. Questa circolazione instabile viene ad inserirsi in un contesto di deboli correnti nord-occidentali che riescono a raggiungere l'Italia grazie ad una temporanea attenuazione dell'alta pressione. Questa situazione avrà ancora una volta carattere effimero, portando soltanto una temporanea accentuazione dell'instabilità limitatamente al nord tra mercoledì e giovedì. Ecco la previsione della pioggia calcolata dal modello europeo per domani, mercoledì 3 luglio:

Nel fine settimana è previsto un nuovo rinforzo dell'alta pressione sul Mediterraneo centrale. Questa volta però, la posizione acquisita dell'anticiclone sarà profondamente diversa rispetto a quella che abbiamo potuto sperimentare la scorsa settimana, troveremo infatti il cuore più stabile di questa figura volta ad interessare le regioni del centro e del sud, mentre al contrario le regioni del nord reciteranno ruolo marginale, sperimentando nuovi addensamenti nuvolosi di passaggio. Ecco la previsione del modello europeo UKMO a riferita a domenica 7 luglio:

Per quanto riguarda l'evoluzione del tempo prevista all'inizio della prossima settimana, alcune soluzioni previsionali ipotizzano il passaggio di una figura di bassa pressione un po' più organizzata che dopo lungo tempo farebbe breccia sul nostro arroventato territorio. Tuttavia sulla bontà di questo passaggio rimangono ancora parecchi dubbi legati principalmente al fatto che i modelli non riescono ancora a stabilire con esattezza la resistenza dell'alta pressione all'ingresso di questa figura.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum