Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Qualche giorno di anticiclone, poi la prima offensiva invernale?

Nei prossimi giorni subiremo gli effetti portati da un ricompattamento del Vortice Polare. Nel periodo successivo potrebbe intervenire un raffreddamento.

In primo piano - 30 Novembre 2019, ore 21.30

Una nuova perturbazione sta per coinvolgere il nostro Paese a partire dalle prossime ore. Già adesso stiamo sperimentando un aumento della nuvolosità che rappresenta il primo avamposto del fronte perturbato che nei prossimi giorni terrà impegnate diverse regioni del nostro territorio. Nella giornata di domani, domenica 1 dicembre, ne saranno coinvolte soprattutto le regioni settentrionali, con delle precipitazioni e delle nevicate che sul basso Piemonte, potrebbero quasi sfiorare le quote pianeggianti. Nei giorni successivi maltempo e l'instabilità si trasferiranno al centro ed al sud, dove le precipitazioni insisteranno almeno sino al prossimo mercoledì, mentre al contrario sulle regioni del nord si farà strada un miglioramento del tempo. Ecco la previsione del modello europeo riferita a lunedì 2 dicembre:

A livello sinottico, il tempo della prossima settimana sarà influenzato dal rinforzo delle correnti occidentali che porterà fisiologicamente alla distensione anticiclone delle Azzorre lungo i paralleli. La parte più forte dell'anticiclone la prossima settimana coinvolgerà soprattutto i settori europei centrali ed occidentali, dove il tempo per qualche giorno risulterà più stabile. Ne sarà comunque influenzato anche il nostro Paese, soprattutto le regioni del nord. Alle elevate latitudini, la circolazione atmosferica sarà invece dominata dalle correnti atlantiche, rapide e turbolente, associate a spiccata variabilità e forte vento. Ecco la previsione del modello europeo riferita a giovedì 5 dicembre:

Nel lungo termine, alcuni modelli ipotizzano una nuova ripresa degli scambi meridiani con una possibile diminuzione della temperatura in previsione per l'Europa centrale ed orientale, incluso forse anche il nostro Paese. Ecco una possibile evoluzione ipotizzata dal modello europeo per martedì 10 dicembre (bassa probabilità):




Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum