Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Prossima settimana: quante probabilità abbiamo di assistere ad un cambiamento?

La settimana in corso proseguirà senza grandi scossoni, la prossima potrebbe invece mostrarci qualche risvolto interessante. Analizziamo i pro e i contro.

In primo piano - 15 Ottobre 2008, ore 10.36

L'autunno fila dritto per la sua strada e qualcuno inizia a chiedersi quando giungerà il momento in cui la stagione si rivelerà per quella che è e non per la brutta copia di una improbabile estate. Negli ultimi giorni abbiamo prospettato alcuni possibili scenari di cambiamento ma tutti quanti regolarmente si sono poi rivelati, per dirla alla Valentino Rossi, delle autentiche "patacche". Ora ci troviamo dinnanzi all'ennesimo spunto interessante sul lungo termine. Quanto affidabile si rivelerà anche questa ipotesi sfornata calda calda dai nostri modelli matematici? Se la teoria che contempla l'azione inerte e pigra della Natura fosse valida (e in parte effettivamente lo è) potremmo dire di trovarci di fronte al classico dilemma, quello che, per dirla alla Gerry Scotti, implica la richiesta dell'aiuto da parte della regia, quello del 50 e 50. In altre parole dalle ultime carte si conferma la linea di tendenza già anticipata i giorni scorsi, secondo la quale un possibile peggioramento del tempo degno di tale nome potrebbe ritagliarsi il suo spazio nell'autunno italiano intorno al 22-23 ottobre prossimi. E fin qui nulla da eccepire. Il problema sta però nel comprendere se la base di questa uscita modellistica sia solida o meno. E come possiamo arrivare a tale conclusione? La chiave di Volta sta racchiusa ancora una volta in quella piccola ma significatica goccia fredda isolata nei pressi della penisola Iberica. Rifiutato il tentativo di aggancio da parte di una prima saccatura atlantica (quella prevista tra venerdì e sabato) pare possa invece rivelarsi più docile all'approccio di quella nuova, e probabilmente anche più incisiva, in affondo intorno a mercoledì 23. Anche gli indici sembrano orientati al buon esito della manovra ma l'operazione pioggia dovrà poi superare ancora il passaggio chiave: la prova Mediterraneo. Ci riuscirà? Rimanete su queste pagine, non mancheremo di aggiornarvi tempestivamente.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum