Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Prossima settimana, brusco calo delle temperature e ombrelli a portata di mano

Dopo il definitivo smantellamento dell'anticiclone una possente saccatura si porterà a ridosso del nostro Paese cambiando radicalmente i connotati de tempo. Ci dobbiamo attendere temperature in senibile diminuzione e l'arrivo delle piogge autunnali

In primo piano - 23 Ottobre 2008, ore 09.47

Ogniqualvolta si delinea una situazione meteorologica di spessore significativo, come quella che si prospetta per la fine del mese, solitamente l'esperto cerca di capire quanto potrà incidere nella realtà il fisiologico margine di addolcimento delle carte e dunque quanto si modificherà alla fine l'impianto iniziale sfornato dai modelli matematici. L'impresa a volte è ardua e l'esperienza individuale in questi casi gioca un ruolo fondamentale, di gran lunga migliore degli stessi freddi calcoli matematici. Il punto di partenza per comprendere come evolverà la situazione che si configura per il Ponte di Ognissanti è analizzare in modo parallelo il responso dei modelli in versione grafica. Stiamo parlando delle previsione d'ensemble, ossia la visione d'insieme delle possibili varianti che orbitano intorno alla carta ufficiale. Il colpo d'occhio in questo caso già ci mette sulla buona strada per capire l'aria che tirerà nel corso della prossima settimana. Si parte con i termometri stabili appena al di sopra delle medie stagionali per poi giungere a ridosso del weekend con una ulteriore lieve risalita corrispondente a un intermezzo anticiclonico di tipo azzorriano. Ma sarà tra martedì 28 e mercoledì 29 che si compirà il radicale cambiamento della circolazione atmosferica sul nostro Paese, ad iniziare dalle regioni centro-settentrionali. La saccatura nord-europea con radici artiche attesa per quei giorni abbraccerà dapprima il nord e parte del centro, mentre al sud rimarrà temporaneamente sotto l'infusso delle correnti di richiamo umide ma miti che precederanno i sistemi perturbati. Come facciamo a capire che interverranno nuvole e piogge? Semplice, il grafico in basso (nella figura allegata) mette bene in evidenza che, in concomitanza con l'abbassamento delle temperature, interverranno con ottima probabilità le precipitazioni, con accumuli tutto sommato abbastanza significativi da un capo all'altro dell'Italia. E qui ci fermiamo. Il grafico ci ha delineato con un solo colpo d'occhio la fenomenologia più probabile che potrà manifestarsi ma la previsione si riferisce ad un ambito generale. Per entrare nel dettaglio occorrerà attendere ulteriori aggiornamenti i quali ci permetteranno giorno per giorno di stringere il cerchio fino a inquadrare con la massima precisione l'esatta collocazione ed intensità degli eventi. Per ora limitiamoci a prendere atto che la finta estate ottobrina è ormai finita, dalla prossima settimana alla guida del tempo siederà finalmente l'autunno.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum