Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Prossima settimana AL CALDO, ma attenzione ad est...

Inizio settimana prossima con clima piuttosto caldo sulla nostra Penisola, specie sui settori di ponente e al nord. Il medio-basso Adriatico e il meridione potrebbero invece risentire di aria meno calda proveniente da nord, facente capo ad una struttura instabile situata sull'Europa nord orientale.

In primo piano - 25 Giugno 2015, ore 11.00

L'ondata di caldo attesa per l'inizio di luglio è stata dipinta nei giorni scorsi (da alcuni modelli) come qualcosa di atroce e pesante.

Per fortuna (e come previsto) le carte stanno facendo marcia indietro, ritoccando l'ondata di calore e riducendola ad una normale puntata estiva sulla nostra Penisola.

Ci sarà da disquisire maggiormente sulla sua persistenza, ma per ciò che concerne l'intensità e il suo impatto sui termometri, l'evento non sembra destare troppe preoccupazioni.

La cartina sopra riportata ci mostra le temperature a 1500 metri di quota circa attese in Italia per la giornata di martedì 30 giugno, ma la situazione resterà tale per diversi giorni.

La lingua bollente, di chiara matrice africana, sembra penalizzare non l'Italia, bensì la Penisola Iberica e il sud-ovest della Francia. Qui avremo temperature davvero roventi, specie nelle zone interne iberiche, dove si potrebbero superare i 40°.

Da noi, le regioni ad avere "la peggio" da questo punto di vista saranno la Sardegna, la Sicilia, il nord-ovest e il medio/alto Tirreno. In questi settori le temperature potrebbero superare i 30°, ma non si arriverà comunque a valori termici atroci.

Il versante adriatico, l'Appennino e il meridione risentiranno invece di una debole ingerenza meno calda proveniente da nord, facente capo ad una vasta struttura fresca ed instabile sull'Europa nord-orientale. Oltre ad avere qualche grado in meno e una più gradevole ventilazione settentrionale, in prossimità delle zone appenniniche vi sarà l'innesco di qualche temporale nel pomeriggio, che tenderà prontamente ad attenuarsi nelle ore serali.

Per farla breve, le ultime elaborazioni optano per un episodio estivo normale e non eccezionale sulla nostra Penisola. Nei prossimi giorni, comunque, continueremo a seguire l'evoluzione.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum