Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Prosegue il trend instabile via via più freddo

Ancora diverse perturbazioni raggiungeranno il nostro Paese, poi anche un calo della temperatura con nevicate a quote più basse al nord.

In primo piano - 5 Novembre 2019, ore 18.00

Il tempo di questi giorni sta presentando caratteri di forte instabilità; sono stati diversi i corpi nuvolosi che hanno attraversato il nostro Paese nell'ultima settimana, l'anticiclone sembra ormai aver abbandonato in via definitiva il nostro territorio e novembre appare intenzionato a proseguire su questa linea, gli episodi di instabilità risulteranno particolarmente frequenti e le temperature tenderanno gradualmente a diminuire soprattutto al nord, con l'arrivo di nevicate a quote progressivamente più basse lungo le Alpi. Questa situazione di instabilità così spiccata, poggia radici nella presenza di una circolazione di bassa pressione che in questi giorni colloca il proprio perno sull'Europa nord-occidentale, questa circolazione continuerà ad influenzare il tempo del nostro Paese almeno sino alla prima metà di novembre.

Una nuova perturbazione raggiungerà il nostro territorio tra venerdì e sabato prossimo, sono previste nuove precipitazioni interessante soprattutto i versanti tirrenici e le regioni settentrionali, con l'arrivo della prima neve fino a quote interessanti lungo le Alpi. Segnatamente per le regioni settentrionali l'arrivo della neve a quota più bassa sarà favorita proprio da una maggiore ingerenza delle masse d'aria fredde di origine atlantica che sopraggiungeranno in quota. Ecco la previsione del modello americano sulle temperature previste alla quota di circa 1500 metri, venerdì 8 novembre:

Il tempo del prossimo weekend rischia di essere rovinato ancora dalla nuvolosità. Il modello americano conferma infatti la presenza di una circolazione di bassa pressione collocata col proprio perno proprio sul bacino centrale del Mediterraneo. Un ampio corpo nuvoloso sì avviterà attorno a questo centro di bassa pressione, distribuendo precipitazioni su varie regioni. Ecco la previsione del modello americano sulla pioggia prevista sabato mattina, con i relativi vettori del vento e la posizione del minimo di bassa pressione al suolo:


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum