Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PRIMO WEEKEND D'OTTOBRE: quali settori d'Italia rivedranno la PIOGGIA?

Quali potrebbero essere i settori più colpiti e soprattutto QUALE la dinamica che porterà alla realizzazione di questo passaggio instabile?

In primo piano - 26 Settembre 2016, ore 15.00

L'esordio di ottobre vedrà crearsi sui nostri mari, una circolazione atmosferica piuttosto complessa che trascinerà con sè un corpo nuvoloso indirizzato al bacino centrale del Mediterraneo. La dinamica protagonista vedrà sul campo due circolazioni depressionarie distinte; la prima, quella più importante, sarà rappresentata da una vasta depressione sull'oceano Atlantico, la seconda un minimo chiuso (cut-off) arenato alle zone interne del continente nord africano.

Venerdì 30 settembre il fulcro dell'alta pressione migrerà rapidamente dai settori occidentali a quelli orientali del Mediterraneo, permettendo così la creazione di un corridoio d'aria umida ed instabile sulla cui traiettoria verrà a trovarsi anche il nostro Paese. La vecchia circolazione chiusa di bassa pressione in sede algerina, verrebbe riagganciata dal flusso portante principale, investendo l'Italia nella giornata di sabato primo ottobre.

Le precipitazioni dovrebbero privilegiare sabato primo ottobre soprattutto il medio ed alto Tirreno ed in parte l'angolo nord-occidentale per poi spostarsi rapidamente verso l'area balcanica. A sostenere tale evoluzione, un minimo ciclonico al suolo, in trasferimento dal basso Mediterraneo alle coste del medio-alto Tirreno, laddove vengono attualmente pronosticate le cumulate più importanti di pioggia.

Alle medie quote dell'atmosfera ritroveremo una ventilazione di tipo sud-occidentale, all'interno del flusso principale andrà poi ad inserirsi il nostro cut-off in rapido spostamento dal continente nord-africano allo stivale italiano. Al livello del suolo tale dinamica sarà accompagnata dal vento di Scirocco che soffierà vivace soprattutto al centro ed al sud, giungendo in parte attenuato sulle regioni del nord. Una fase di Scirocco potrebbe infine interessare anche il mare Adriatico con qualche precipitazione domenica 2 ottobre sul nord-est

Lunedì 3 e martedi 4 ottobre, un secondo impulso perturbato potrebbe riguardare nuovamente le regioni dell'Italia settentrionale, cumulate massime pronosticate attualmente sull'angolo nord-occidentale

Seguite gli aggiornamenti. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.02: Roma Via della Pineta Sacchetti

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Via delle Calasanziane e Largo A..…

h 09.01: Roma Via di Boccea

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Via Mombaruzzo e Via di Selva Ca..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum