Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Primavera TURBOLENTA sull'Italia?

Un vortice polare così in forma ad inizio marzo può anche preludere a situazioni di forte instabilità per tutto il periodo primaverile sull'Europa e l'Italia.

In primo piano - 5 Marzo 2019, ore 10.05

Un vortice polare compatto e freddo: è quello che si nota osservando tutte le mappe emisferiche a disposizione, con valori medi di temperatura nel suo core di circa -24°C a 1500m.

Naturalmente il vortice polare non potrà restare lì così sino al prossimo anno; d'estate va in letargo e il processo "distruttivo" di questo lago gelido comincia generalmente intorno alla metà di marzo.

Prima di arrivare a perdere pezzi però sembra che, mantenendo la sua perfetta compattezza, già intorno alla metà del mese, riesca ad allungarsi lungo i meridiani europei e a determinare un brusco ritorno a condizioni invernali sull'insieme del Continente.

Tale situazione dovrebbe durare qualche giorno, mentre intorno al 20 ci sarebbero chiari segnali di smantellamento della sua figura; comincerebbero pertanto le iniezioni di aria calda verso il Polo e contemporaneamente lingue di aria fredda si metterebbero verso sud in modo del tutto irregolare.

Succede spesso che, se una lingua fredda, prende "di mira" l'Europa, il tempo diventi instabile per un periodo piuttosto lungo, perchè difficilmente poi la circolazione generale si modifica rapidamente, in quanto ormai non può più contare sulla corrente a getto di un vortice polare indebolito.

Per questo se la primavera prende una piega instabile, facilmente poi se la porta avanti; a meno che ovviamente non intervenga il solito anticiclone africano a riportare all'improvviso la stabilità assoluta. Ma questo per ora dalle carte non si vede affatto e dunque non possiamo e non dobbiamo inventarcelo.

Primavera turbolenta o dinamica significa anche precipitazioni frequenti,
nevicate preziose per i ghiacciai e magari temperature in linea con le medie stagionali. Sarebbe già un bel regalo dopo mesi di sopra media termico.

Le mappe qui riportate chiaramente ci indicano una situazione possibile, NON certa: si tratta di proiezioni che possono facilmente cambiare, vista la distanza temporale, seguite dunque tutti i nostri aggiornamenti!
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum