Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Primavera al primo scossone: dal week-end tornano pioggia e anche un po' di freddo

Giungono importanti conferme inerenti il peggioramento atteso per la terza decade di marzo. Si partirà con il nord sabato, domenica preso il centro, nei giorni successivi instabilità e aria piuttosto fredda un po' per tutti. Calo delle temperature fino a 15°C al nord! Appuntamento alle ore 21.00 con le ultimissime spiegate in diretta dai nostri esperti.

In primo piano - 17 Marzo 2014, ore 20.00

ANALISI della situazione attuale: l'alta pressione giunge al suo culmine sul Mediterraneo e l'Europa centrale, mentre il flusso perturbato atlantico scorre verso le medio-alte latitudini, tenendosi mediamente al di sopra del 50° parallelo. Nei prossimi giorni l'alta pressione tenderà a perdere potenza, a tutto guadagno delle correnti perturbate atlantiche, le quali si inseriranno sulla Mitteleuropa riuscendo a inviare una perturbazione anche verso l'Italia tra la sera di venerdì e la giornata di sabato.

Godiamoci ancora qualche giorno di sole e tepore, perchè dal fine settimana si cambia musica anzi, si torna alla musica vecchia, alla colonna sonora, quella che ci ha tenuto compagnia per l'intero inverno.

Il cambiamento vede una sostanziale modifica dell'impianto circolatorio generale, con una contrazione verso le basse latitudini della fascia anticiclonica subtropicale e un avanzamento piuttosto netto del flusso perturbato atlantico. Per di più, proprio sull'Europa, si andrà costituendo una vasta saccatura, che pescherà aria fredda dalle alte latitudini.

Insomma la primavera ha dato dimostrazione di grandi potenzialità, tuttavia dal week-end, punto di partenza di questo nuovo cambiamento, ci farà vedere che trattasi di stagione dai forti contrasti, capace anche di richiamare fenomeni intensi e masse d'aria relativamente fredde.

Fino a venerdì tutto ok: poche nubi, tanto sole e temperature che, pur nella loro mitezza, tenderanno lentamente a rientrare verso valori meno "esasperati". Da sabato lo schiaffo, con una perturbazione atlantica che investirà il nord nel corso della giornata, per poi invorticarsi e generare un profondo minimo di bassa pressione proprio sui nostri mari. 

Ne deriverà un guasto piuttosto serio, che potrebbe persistere sul nostro Paese per alcuni giorni. Al nord la nuova fase di maltempo dovrebbe abbracciare il periodo tra il 22 e il 28 marzo, al centro tra il 23 e il 28 marzo, al sud tra il 24 e il 28 marzo.

Discorso temperature: i cluster probabilistici mostrano un calo rispetto ai valori attuali che, con molta probabilità, si attesterà intorno a 12-15°C al nord, dove il profilo termico potrebbe scendere al di sotto della norma tra il 24 e il 26 marzo, 7-9°C al centro, con la colonnina di mercurio è prevista scendere al di sotto della norma tra il 26 e il 28 marzo, 5-6°C al sud, dove si prevede un calo al di sotto della norma tra il 27 e il 28 marzo.

Uno bello scossone alla primavera, o, se vogliamo, un bel guaio, come ben spiegato dal nostro Capo Redattore Alessio Grosso nella sua consueta trasmissione televisiva.

 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 19.44: A14 Bologna-Ancona

tstorm

Temporale nel tratto compreso tra Cattolica (Km. 143,9) e Fano - Raccordo Per Fossombrone (Km. 173,..…

h 19.43: A1 Milano-Bologna

problema rallentamento sdrucciolevole

Traffico rallentato causa ripristino urgente fondo stradale nel tratto compreso tra Allacciamento A..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum