Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Prima perturbazione "spazza afa", ma ecco i temuti fenomeni intensi

Risvolto positivo: il calo delle temperature e dell'umidità; quello negativo: i danni che ci sono stati per via dei temporali anche forti.

In primo piano - 27 Agosto 2012, ore 10.20

Lo avevamo ribadito più volte la settimana scorsa; quando aria fresca oceanica scalza con violenza una situazione di caldo-umido presente al suolo, i fenomeni sulla nostra Penisola possono essere anche intensi.

In pratica, l'energia termica accumulata nelle settimane scorse, non viene dissipata immediatamente, ma si converte in energia meccanica ( vento, pioggia, grandine) ed elettrica (fulmini e temporali). Questo principo sta alla base dei fenomeni ad alta energia che si sono verificati in Italia durante questo week-end.

Partendo dal nord, temporali molto forti si sono abbattuti soprattutto sull'alto Piemonte e sul Veneto.

Due turiste ospiti di un campeggio a Verbania sono rimaste ferite in seguito al nubifragio che si è abbattuto sulla provincia e sul lago Maggiore sabato sera, causando danni ingenti per tetti scoperchiati, muretti abbattuti e allagamenti.

Temporali intensi accompagnati da forti raffiche di vento anche a Padova, dove si conta purtroppo una vittima. La caduta di un albero ha ucciso un uomo di 30 anni e ferito sua moglie e il figlio di 7 anni. L'albero si è spezzato a causa del vento ed è caduto sull'auto della famiglia mentre stava viaggiando in un quartiere della città euganea.

Maltempo anche in Sardegna. Momenti di apprensione nel Nuorese, dopo che un'auto è stata investita dalla piena di un fiume: il conducente è riuscito a salvarsi mentre una donna che risultava dispersa è stata poi ritrovata da una squadra di pompieri. Numerosi guasti alle linee elettriche, interrotta la ferrovia tra Decimomannu e Cagliari.

In Toscana temporali intensi si sono abbattuti prima sulla Versilia, sconfinando poi nelle zone interne della regione, dove hanno dato luogo anche a grandinate.

Proprio la grandine è stata protagonista ad Urbino, nelle Marche, mentre a Pesaro la pioggia ha determinato l'allagamento di alcuni sottopassi e portato rami sulla sede stradale.

La situazione in Italia questa mattina è migliorata in seguito allo spostamento verso levante di questa prima perturbazione tardo estiva. Ancora una volta, i danni dovuti ai temporali intensi sono stati lo scotto da pagare per avere temperature più sopportabili sul Bel Paese.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum