Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Previsioni stagionali, estate fresca e spesso instabile al nord?

Uscite da poco le nuove previsioni stagionali per l'estate 2012. A quanto pare secondo il modello sperimentale della NOAA il tempo atmosferico potrebbe proseguire con precipitazioni sopra la media per gran parte del periodo estivo, soprattutto al nord. Il mese più compromesso e con le precipitazioni maggiori potrebbe essere proprio giugno!

In primo piano - 4 Giugno 2012, ore 18.30

Secondo le previsioni stagionali NCEP, questa fase di tempo instabile che sta caratterizzando questo primo scorcio di giugno, potrebbe non essere un episodio isolato. Secondo queste previsioni infatti, una grossa falla barica centrata tra oceano Atlantico ed Europa occidentale, comporterebbe precipitazioni sopra la media soprattutto al nord per tutto il mese di giugno.

Precipitazioni abbondanti sarebbero la principale caratteristica di giugno anche per i paesi dell'Europa centrale, Germania, Svizzera, Austria. Surplus precipitativo anche sull'Europa occidentale, penisola Iberica e sopratutto Francia.

A livello italiano la presenza di precipitazioni maggiori al nord rispetto al mezzogiorno, suggerisce la presenza frequente di un campo di pressioni mediamente più alte sul basso Mediterraneo, in grado di garantire tempo migliore al sud Italia.

Volgendo lo sguardo più avanti, ai mesi di luglio ed agosto, rientrerebbe in buona parte il surplus precipitativo per i paesi a nord delle Alpi. Addirittura per il mese di luglio su Regno Unito, Francia e Germania subentrerebbe un periodo di blando sottomedia precipitativo. Anche sul nostro Paese avverrebbe un parziale rientro vicino a valori di normalità, il grosso surplus precipitativo previsto per questo mese. Tuttavia sia l'Italia che la Grecia resterebbero sempre sotto precipitazioni leggermente superiori alla media del periodo.

Il mese di agosto vedrebbe un nuovo accentuarsi del surplus precipitativo soprattutto a livello Mediterraneo ed Italiano. Permarrebbe un regime di blando sottomedia precipitativo su Regno Unito ed Europa centro-orientale.

In definitiva il pattern previsto per giugno suggerirebbe il proseguo di una vistosa attività ciclonica di natura atlantica. Numerose depressioni coinvolgerebbero l'Europa con continui impulsi perturbati da ovest verso est. Luglio e agosto suggeriscono un parziale ripristino di condizioni anticicloniche specialmente negli stati occidentali europei ed il medio-alto oceano Atlantico, forse per opera dell'anticiclone delle Azzorre.

Per contro a livello mediterraneo ed italiano, regimi blandamente ciclonici, ricollegabili a qualche impulso di aria fredda in entrata da est o in discesa dalla valle del Rodano, manterrebbe condizioni di instabilità con occasione per alcune precipitazioni.

Inutile ribadire la natura esclusivamente sperimentale di queste previsioni, basate sulla previsione e sul relativo impatto nel sistema atmosferico, del variare di alcuni indici teleconnettivi sulle temperature superficiali degli oceani.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum