Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: verso un nuovo picco di CALDO portato dall'anticiclone africano

Tutti i dettagli sulla nuova onda di calore prevista in Europa nel corso della settimana corrente; ecco le aree più colpite, ecco anche come potrebbe finire.

In primo piano - 19 Giugno 2017, ore 17.00

Nel corso della settimana, il nostro continente europeo tornerà a fare i conti con un'onda tenace d'aria calda che dal continente nord-africano raggiungerà la fascia delle medie latitudini. All'origine di tanta incisività delle onde anticicloniche africane nei confronti del continente europeo, abbiamo come sempre una circolazione poco evolutiva ed una scarsa tenuta della corrente a getto che, in corrispondenza dell'oceano Atlantico, tende a "spezzarsi", andando a generare dei cut-off autonomi di bassa pressione a largo dell'Iberia.

Quindi una vera e propria caduta del getto che l'atmosfera sfrutta come escamotage per andare a consolidare delle onde vistose di alta pressione dalle chiare origini africane che vanno poi a condizionare il nostro continente. L'aria africana sfrutta la Penisola Iberica come ponte di collegamento tra i climi estivi arroventati del nord-Africa e la fascia dei climi più temperati d'Europa. Ne scaturisce un'impennata delle temperature che fa sentire i suoi effetti persino sul Regno Unito e che ben presto porterà la sua alitata bollente anche sui nostri lidi di appartenenza.

Il bacino centrale del Mediterraneo e pertanto anche il nostro Paese, entreranno nel vivo dell'ondata di caldo già da domani (martedì 20 giugno), anche se con tutta probabilità il picco di caldo più intenso si verificherà nel periodo compreso tra giovedì 22 giugno e lunedì 26. I valori termici stimati dai modelli sono degni di nota; ritroveremo infatti esuberi termici sino a +22°C alla quota di 850hpa (circa 1500 metri), uno zero termico che andrà a varcare abbondantemente la soglia dei 5000 metri ed uno scarto delle temperature sopra le medie di almeno 8°C. 

Il caldo (assai intenso) si farà sentire nelle zone interne e pianeggianti, dove la colonnina di mercurio potrà sfiorare i +40°C in più di un'occasione. Lungo le coste avremo valori di caldo meno intensi ma accompagnati da tassi di umidità relativa elevati (caldo afoso). 

Questa situazione di forte calura potrebbe in parte risolversi nell'ultima settimana di giugno, i modelli mettono in luce un tentativo di sfondamento delle correnti instabili oceaniche sulla Mitteleurope e forse su parte del nostro Paese (regioni settentrionali). La linea di tendenza resta ovviamente da confermare. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 19.44: A50 Via Sandro Pertini incrocio Tangenziale Ovest Di Milano

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo SS.35 Dei Giovi: Pavia-Rozzan..…

h 19.42: A23 Palmanova-Tarvisio

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Gemona-Osoppo (Km. 44,9) e Dogana Di Coccau-Conf..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum