Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Previsioni meteo: una depressione "ballerina" a spasso per l'Italia

Ancora un po' di incertezza sulla collocazione di una circolazione abbastanza importante di bassa pressione attesa nei primi giorni di maggio. Vediamo nel dettaglio.

In primo piano - 27 Aprile 2016, ore 17.10

Aria moderatamente fredda di origine artica, ancora svolge un ruolo importante nel plasmare la circolazione atmosferica europea ma il nostro sguardo si sposta ormai alla delicata fase di instabilità attesa sui settori centrali del Mediterraneo (quindi anche sull'Italia) nel periodo compreso tra la fine di aprile e l'esordio di maggio. Un passaggio instabile che trascinerà con sè l'ennesimo "pacchetto" d'aria più fredda proveniente dai settori settentrionali europei, senza stavolta incontrare alcuna difficoltà nel suo ingresso sul bacino del Mediterraneo, dove le temperature sono già state raffreddate dall'impulso instabile intervenuto in occasione del weekend lungo del 25 aprile

Un passaggio che tuttavia presenta ancora dei punti oscuri in merito al suo effettivo comportamento nel momento in cui quest'ultimo farà breccia sul bacino del Mediterraneo. Ritroviamo ancora delle differenze rilevanti tra quella che è l'evoluzione atmosferica prevista dal centro di calcolo americano e quella prevista dal modello europeo; laddove quest'ultimo propende per un affondo decisamente più "occidentale", in grado pertanto di estendere la sua influenza anche ai settori tirrenici ed alla Sardegna, l'evoluzione proposta dal modello europeo, assai più "orientaleggiante", escluderebbe tale ipotesi, limitando gli episodi di maltempo dapprima al nord, poi lungo i versanti adriatici con uno scarso coinvolgimento delle coste tirreniche.

Un parziale aiuto può esserci offerto dalla previsione Ensemble dello stesso modello europeo, il quale propone un'evoluzione simile (ma non completamente sovrapponibile) a quanto previsto dalla previsione deterministica del modello d'oltreoceano. Dal canto suo, le medie Ensemble del modello americano, restano invece allineate con la relativa previsione deterministica calcolata dal modello stesso, rendendo di fatto questa evoluzione, quella più "orientaleggiante", mediamente più attendibile. 

Con tutta probabilità entro le prossime 24 ore giungeremo alla risoluzione del rebus. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 07.21: A56 Tangenziale Di Napoli

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Vomero (Km. 12,9) e Capodimonte..…

h 07.20: Roma Via di Acilia

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Via Posidippo e Via Cristoforo C..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum