Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO, un grande evento di tempo PERTURBATO: ecco cosa potrebbe accadere

Una grande depressione autunnale alla riscossa del Mediterraneo in questo scorcio di settembre; in sintesi l'evoluzione del tempo attesa sul nostro Paese entro i prossimi 7 giorni.

In primo piano - 4 Settembre 2017, ore 16.40

Si prospettano giornate tutt'altro che tranquille nell'immediato futuro, viene infatti confermato un evento di grande maltempo sul nostro Paese da mercoledì 6 settembre in avanti. Ritroveremo infatti una potente circolazione depressionaria alimentata da masse d'aria fredda nord atlantiche che ne rinvigoriranno la struttura. Tale circolazione depressionaria risulterà centrata col proprio perno sui settori settentrionali europei, avviando una fase autunnale precoce su gran parte del continente. Questa nuova depressione, a differenza di quelle che ci hanno interessato nel recente passato, sarà caratterizzata da una circolazione particolarmente attiva di venti al suolo, dalla seconda metà della settimana si preannuncia una vera e propria tempesta di Libeccio sui mari occidentali italiani ma non possono nemmeno essere escluse fasi temporanee di "ostro" o addirittura Scirocco a complicare un quadro che potrebbe farsi delicato anche sul profilo delle precipitazioni. 

Il primissimo step della lunga trafila di giorni instabili/perturbati, si consumerà tra giovedì 7 e venerdì 8 settembre, attraverso una accentuazione dell'instabilità sulle regioni centrali e settentrionali, soprattutto lungo i versanti tirrenici. Alle quote superiori ritroveremo infatti una blanda circolazione depressionaria che romperà definitivamente ogni velleità di conquista da parte degli anticicloni subtropicali. 

Lo step successivo, vedrà la luce una profonda ferita al cuore d'Europa, la circolazione depressionaria con perno sul nord-ovest Europa, riceverebbe un corposo contributo in quota da parte dell'aria fredda di origine canadese, gonfiandosi a dismisura, sino a coinvolgere con le sue spire gran parte del nostro continente. Particolarmente vistoso il tracollo della pressione atmosferica nell'ambito del Mediterraneo sino a valori inferiori a 1000Hpa sui bacini settentrionali ed il nord Italia. Ne deriverebbe tra sabato 9 e lunedì 11 settembre, una importante fase di MALTEMPO con rovesci e temporali anche di forte intensità ed una probabile mareggiata lungo le coste della Sardegna, della Liguria della Toscana e del Lazio. 

Irrequieto anche il futuro, con possibilità di un nuovo affondo perturbato sulla Penisola Iberica, nel quale il nostro Paese finirebbe lungo il lato ascendente della saccatura e con esso un rinforzo dello Scirocco e la creazione delle pericolose configurazioni di "blocking". (mercoledì 13, giovedì 14) 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.42: A25 Torano-Pescara

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Allacciamento A24 Roma-Teramo (Km. 72) e Pescara-Villanova (K..…

h 01.37: A56 Tangenziale Di Napoli

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Secondigliano-Raccordo Capodichino (Km. 20,5) e Strada Statal..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum