Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: "super" anticiclone in arrivo la prossima settimana

La seconda, grande controffensiva dell'alta pressione pronta a dare una nuova prova di forza sull'Europa centrale e l'Italia nel corso della prossima settimana.

In primo piano - 22 Febbraio 2019, ore 19.25

Una nuova figura di bassa pressione, raggiungerà una parte del nostro Paese a partire dalle prossime ore, portando con sé un raffreddamento sensibile delle temperature sulle regioni centrali e meridionali. L'arrivo prepotente di questa nuova circolazione, potrebbe essere considerata un effetto secondario indotto dal rinforzo del grande anticiclone sull'Europa centrale. Quest'ultimo nella giornata odierna, ha portato con sé valori di temperatura assai elevati sulla Penisola Iberica, con picchi sino a + 25 gradi. Lungo il suo fianco orientale, l'aria fredda ancora presente sull'Europa dell'est, riesce a dare un ultimo colpo di coda alla stagione invernale sul tempo di casa nostra, portando un raffreddamento sensibile ma di breve durata delle temperature al centro ed al sud adriatiche nel fine settimana. 

Questa figura di alta pressione svolgerà ancora un ruolo importante nel plasmare le condizioni atmosferiche previste sull'Europa nel prossimo futuro;
 esauriti gli effetti portati dal raffreddamento artico previsto sull'Europa orientale e sull'Italia nel fine settimana, l'anticiclone tornerà presto ad espandersi verso est, riportando un sensibile aumento delle temperature nel corso della prossima settimana, con un picco massimo di mitezza previsto al nord.

I modelli identificano la presenza di una vera e propria 'bolla' d'aria calda che potrebbe stazionare proprio sull'Europa centro-occidentale tra martedì e giovedì prossimo. Le condizioni meteo in questa sede risulteranno particolarmente stabili e le temperature in quota assai elevate per il periodo stagionale in atto. Basti pensare che alla quota di circa 1500 metri, troveremo addirittura valori nell'ordine dei +10°C, il che significa che la quota dello zero termico, cioè di quel piano immaginario che separa le temperature sopra lo zero da quelle sotto lo zero, potrebbe addirittura sfiorare i 3500 metri.

Nella seconda metà della prossima settimana, l'anticiclone dovrebbe gradualmente attenuarsi, lasciando forse spazio ad una circolazione più instabile nei primi giorni di marzo.

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum