Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: strada spianata alle correnti ARTICHE sull'Europa

Una circolazione più instabile dovrebbe prendere il sopravvento sul nostro continente già entro la fine di ottobre; uno sguardo anche all'evoluzione relativa ai primi giorni di novembre che dovrebbero presentare alcune importanti novità.

In primo piano - 25 Ottobre 2017, ore 17.00

Dopo una lunga, anzi lunghissima fase atmosferica caratterizzata da una separazione netta tra le fasce anticicloniche subtropicali e le circolazioni appartenenti alla fascia delle alte latitudini, l'arrivo degli ultimissimi giorni ottobre, saranno preludio ad un cambiamento della circolazione atmosferica che potrebbe condurci ad alcune importanti novità. Andrà infatti a costituirsi un cosiddetto pattern di blocco che prenderà vita nel consolidamento di un vistoso anticiclone allungato lungo i meridiani dell'oceano Atlantico. Il nostro Vortice Polare andrà quindi a subire una azione di disturbo che potrebbe consolidare una nuova circolazione a livello europeo, laddove le masse d'aria artiche, avrebbero un ruolo di primaria importanza.

La presenza ingombrante dell'anticiclone sull'ovest Europa e sul vicino oceano Atlantico, almeno inizialmente dirotterà le prime irruzioni d'aria fredda sui settori orientali europei e la Penisola Balcanica, il nostro Paese sperimenterebbe soltanto episodi marginali di instabilità concentrati prevalentemente sui versanti del medio e basso Adriatico, mentre sul Tirreno e le regioni del nord, proseguirebbe un trend di tipo SECCO almeno sino alla fine del mese.

La circolazione dei venti sull'Europa, sarà quindi mediamente di tipo settentrionale e ciò sarà favorito proprio dalla presenza di un blocking anticiclonico sull'oceano Atlantico, propagato sino a latitudini elevate (Pattern di NAO, North Atlantic Oscillation, di segno NEGATIVO).

Spingendo il nostro sguardo ai primi di novembre, il blocking anticiclonico in ATL, potrebbe ancora agevolare discese d'aria moderatamente fredda artica, la cui tendenza sarebbe quella di guadagnare spazio verso ovest. Crescerebbe quindi l'influenza instabile sul bacino centrale del Mediterraneo e la Mitteleurope, in ambito nazionale crescerebbero anche le chances di PIOGGIA sul Tirreno e le regioni settentrionali.

Focalizzando il nostro sguardo al quadro termico, l'exploit di caldo fuori stagione che si sta verificando in queste ore, sarà destinato a rientrare piuttosto rapidamente già nel fine settimana (sabato 28, domenica 29), con valori previsti nella media del periodo. Successivamente potrebbero verificarsi anche delle anomalie di tipo negativo, in virtù di una crescente azione di tipo artico sul Mediterraneo centrale ma a tal proposito sono necessarie ancora delle conferme. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum