Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: rinfrescata in arrivo nel weekend, poi nuovamente l'anticiclone, tuttavia...

L'arrivo d'aria più fredda di origine nord-atlantica riporterà nel weekend ormai imminente (sabato 20 - domenica 21) condizioni atmosferiche stabili ma anche un ribasso termico che si farà sentire soprattutto al nord e su parte del centro. Un nuovo anticiclone tornerà a riguardarci nel corso della prossima settimana ma anche questo sarà un visitatore temporaneo.

In primo piano - 19 Maggio 2017, ore 18.10

Sotto i colpi dei temporali e dei rovesci di pioggia, un ricambio d'aria si verifica proprio in questo momento a partire dalle regioni settentrionali, laddove affluisce aria più fresca nord-atlantica che sopraggiunge dopo un paio di giornate governate dalla presenza di una figura anticiclonica che ha veicolato sul nostro territorio masse d'aria calde di origine subtropicale africana. All'origine di questo cambiamento che restituirà un profilo termico senza gli esuberi di queste ultime giornate, una attiva figura depressionaria ricolma d'aria fredda di origine polare-marittima che dapprima ha interessato Francia ed Iberia e che adesso riguarda l'Italia settentrionale ed il centro Europa.

Il raffreddamento portarto da questa nuova circolazione risulterà comunque temporaneo, in quanto dall'inizio della settimana prossima, l'Europa vedrà nuovamente entrare in scena una figura d'alta pressione che andrà a collocare il proprio asse in corrispondenza della Penisola Iberica, laddove sono previsti picchi termici elevati che comunque non riguarderanno in modo diretto nè il nostro Paese ne il resto d'Europa. Nel periodo compreso tra lunedì 22 e mercoledì 24 maggio, tale anticiclone con la sua parte periferica avrà comunque la forza di proteggere anche i settori centrali del Mediterraneo e pertanto il nostro Paese, riportandovi condizioni atmosferiche più stabili ed un fisiologico rialzo delle temperature

Anche questa fase anticiclonica avrà una breve durata e la sua funzione sarà poco più di un interludio tra l'esaurimento della fase perturbata attuale (previsto entro domani, sabato 20) ed il sopraggiungere di un nuovo impulso instabile tra giovedì 25 e venerdì 26 maggio. Quest'ultimo sembrerebbe indirizzato con maggiori effetti alle regioni nord-orientali e poi sui versanti adriatici. Ritroveremo entro venerdì 26 maggio il nucleo d'aria più fredda in quota ormai scivolato sulla Penisola Balcanica, rinnovando per i giorni successivi condizioni marginali di instabilità. Un raffreddamento modesto delle temperature tornerebbe a farsi sentire su tutto il Paese, più sensibile al nord-est e sulle adriatiche. 

(da confermare)


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 13.35: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente a Modena Nord (Km. 157,6) in uscita in entrambe le direzioni dalle 13:32 del 24 mag 201..…

h 13.34: A30 Caserta-Salerno

incendio

Incendio nel tratto compreso tra Palma Campania e Sarno (Km. 36,2) in direzione Salerno dalle 13..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum