Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: rinforzo dell'alta pressione sul Mediterraneo con poche novità in vista

L'inverno 2019 potrebbe concludersi prematuramente sotto la spinta troppo eccessiva dell'anticiclone? Vediamo come si potrebbe presentare il mese di febbraio nei prossimi giorni.

In primo piano - 11 Febbraio 2019, ore 19.00

Come era nelle attese, una perturbazione ha attraversato lo stivale italiano con grande velocità. Attualmente troviamo ancora episodi di instabilità anche a sfondo temporalesco sulle regioni centrali e meridionali, soprattutto lungo i versanti adriatici. Le nubi e le precipitazioni, sotto la spinta di una corrente piuttosto tesa da nord-ovest, tendono a spostarsi rapidamente verso l'area balcanica e lo jonio, entro la prossima notte è previsto un miglioramento delle condizioni atmosferiche anche al centro ed al sud. Nel prossimo futuro dovremmo aspettarci il rinforzo di una figura di alta pressione, la quale tenderà gradualmente ad espandersi dalla Penisola Iberica verso l'Europa centrale ed il bacino centrale del Mediterraneo.

Per alcune regioni d'Europa, il tempo previsto nella seconda decade di febbraio, potrà essere considerato un vero e proprio assaggio di primavera. Le regioni centrali ed occidentali europee, saranno interessate da un aumento particolarmente sensibile delle temperature. Il modello americano gfs, mette in luce anomalie positive della temperatura particolarmente evidenti anche sulla Russia è l'Europa nord orientale. Con questo tipo di assetto, si riduce considerevolmente la possibilità di una nuova irruzione da aria fredda artica o continentale sul Mediterraneo nella seconda metà di febbraio.

Nell'ambito del nostro Paese, l'aumento più significativo della temperatura è previsto a partire da mercoledì 13 febbraio sulle regioni settentrionali e sulla Sardegna, mentre almeno sino al prossimo weekend, flussi residui di aria fredda riusciranno a coinvolgere marginalmente le regioni del Mezzogiorno. Su tutto il nostro stivale dovremo aspettarci una riduzione significativa della ventilazione ed un picco di temperatura che probabilmente verrà toccato proprio nel prossimo fine settimana sulle regioni del centro e del nord.

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum