Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: raffreddamento confermato nell'ultimo weekend di febbraio

In arrivo raffreddamento della temperatura tra sabato e domenica, la circolazione atmosferica europea continuerà tuttavia ad essere governata dall'anticiclone.

In primo piano - 21 Febbraio 2019, ore 17.30

Un nuovo, potente anticiclone è previsto rinforzare sull'Europa in questa fase conclusiva di febbraio. Su diverse regioni del nostro continente dovremo aspettarci un rialzo delle temperature sino a diversi gradi sopra le medie del periodo e gli sconti saranno davvero pochi. Il rinforzo anticiclonico porterà con sé l'ennesima, lunga parentesi di tempo stabile primaverile sulle località dell'Europa occidentale, al termine di questo nuovo ciclo, verrà sancita la parola fine alla stagione invernale su una buona fetta del nostro continente. Tuttavia prima di abbandonarci completamente, l'inverno busserà ancora una volta alla porta del Mediterraneo: è prevista infatti una consistente discesa d'aria fredda artico-continentale verso l'area balcanica, l'aria fredda in arrivo da nord-est riuscirà a propagarsi anche sul nostro Paese, con una marcata diminuzione della temperatura lungo i versanti del medio e basso Adriatico. 

La nuova massa d'aria fredda verrà per così dire "strappata" con violenza dal potente movimento orario dell'anticiclone, il quale allungando la sua influenza verso il nord Europa, contribuisce a trasportare con sè le masse d'aria fredde presenti nella parte nord-orientale del continente verso la nostra penisola. È una fase di raffreddamento che avrà una durata davvero limitata allo spazio di poco tempo, appena un paio di giorni e sabato 23 sarà la giornata più fredda . Il limite delle nevicate che potrebbe spingersi davvero a bassissima quota su regioni come Puglia, Basilicata, Molise. Un ricambio d'aria è previsto anche al nord. 

Nella parte conclusiva di febbraio i modelli ipotizzano nuovamente l'adagiamento dell'alta pressione sull'Europa e sul Mediterraneo centrale e con esso un rialzo abbastanza veloce delle temperature in quota nuovamente ad iniziare dal nord, poi in estensione a tutto il Paese tra lunedì e martedì. Le precipitazioni saranno generalmente scarse o assenti, limitate nella giornata di sabato ai soli versanti del medio e basso Adriatico, gran secco al nord e sulle tirreniche. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum