Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Previsioni meteo: quando l'Africa ci mette lo zampino...

Novità importanti emergono nel quadro previsionale atteso la prossima settimana sul nostro Paese. Vediamo nel dettaglio tutte le novità.

In primo piano - 7 Giugno 2016, ore 17.25

SITUAZIONE ATTUALE. In merito alla circolazione atmosferica che in queste ore interessa il nostro continente, possiamo individuare principalmente DUE centri motori che stanno influenzando lo stato del tempo atmosferico; il primo, quello più importante, riguarda la presenza di una vasta circolazione di bassa pressione che governa il tempo dei settori centrali ed orientali europei, stabilendo la propria roccaforte a cavallo tra la Russia europea settentrionale e la Penisola Scandinava. Il secondo centro motore è costituito da una zona d'alta pressione che tende a rinforzare sui settori occidentali d'Europa, coinvolgendo principalmente la Penisola Iberica. Le correnti sul nostro Paese sono pertanto disposte dai quadranti settentrionali e questo risulterà di fondamentale importanza nel comprendere l'evoluzione del tempo atmosferico in ambito italiano entro i prossimi 3-4 giorni. 

BREVE TEMINE: un nuovo impulso d'instabilità coinvolgerà il nostro Paese tra giovedì 9 e venerdì 10 giugno, trasportando con sè rovesci sparsi di pioggia e qualche manifestazione temporalesca. Tale passaggio verrà di fatto trascinato alle latitudini mediterranee da un letto di correnti settentrionali che, scivolando lungo il fianco orientale dell'alta pressione, ci terranno compagnia almeno sino alla prima metà di venerdì, quando gli ultimi fenomeni si attarderanno sulle nostre regioni di Mezzogiorno. 

I nuovi aggiornamenti smorzano un po' i toni del passaggio perturbato sull'Italia, i fenomeni dovrebbero pertanto risultare più circoscritti e meno organizzati rispetto quanto discusso negli aggiornamenti di ieri sera, privilegiando soprattutto le zone interne. 

PROSSIMA SETTIMANA: importanti novità emergono invece sull'evoluzione generale del tempo atmosferico relativamente alla settimana ormai in arrivo. Cominceremo col fronte "apripista" di sabato 11 giugno che sancirà un nuovo cambio di circolazione col rientro in scena delle correnti instabili oceaniche. 

Infine la prossima settimana una circolazione assai intensa e vigorosa di bassa pressione, prenderebbe possesso dei settori occidentali d'Europa: da questo punto di partenza, le linee evolutive potrebbero essere essenzialmente due:

- la prima, quella sposata quest'oggi dai modelli, sarebbe caratterizzata da un forte richiamo d'aria rovente africana che guadagnerebbe gran parte del Paese attorno la metà di giugno. In questi frangente le manifestazioni temporalesche potrebbero riguardare segnatamente l'angolo nord-occidentale mentre altrove a reggere le redini del gioco sarebbero la stabilità e la calura portate da "miss Africa" al cospetto del Mediterraneo. 

- la seconda linea evolutiva propenderebbe verso una risalita più decisa delle temperature segnatamente per le regioni del Mezzogiorno, al centro e soprattutto al nord, proseguirebbe invece la fase INSTABILE, con rovesci e temporali anche forti, soprattutto nelle pianure settentrionali. 


In ogni caso, tutte le previsioni mettono quest'oggi in evidenza un'ingerenza anticiclonica africana maggiore di quanto preventivato negli aggiornamenti di ieri. Occorre quindi ancora una certa cautela nello sbilanciarsi apertamente sull'evoluzione prevista attorno metà mese. 

Seguite gli aggiornamenti. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 06.35: A1 Diramazione Roma Sud

coda

Code causa viabilit√† esterna non riceve nel tratto compreso tra Svincolo Di Torrenova (Km. 17,1) e..…

h 06.31: A14 Ancona-Pescara

coda incidente

Code per 1 km causa incidente nel tratto compreso tra Grottammare (Km. 301,7) e Pedaso (Km. 288,1)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum