Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: probabile INSTABILITA' sino agli esordi di aprile

Qualche giorno di tempo buono ma tendenzialmente FREDDO al nord, precipitazioni ed instabilità sulle due isole maggiori ed al sud. Vi sarà poi un addolcimento delle temperature ma ancora una tendenza alla PIOGGIA sui versanti tirrenici e le regioni settentrionali. Analisi del tempo europeo nei prossimi 10 giorni.

In primo piano - 21 Marzo 2018, ore 17.40

E' evidente quest'anno molto più che in altri anni, un ritardo stagionale che ci ha permesso di raggiungere e superare la data di esordio della primavera astronomica con un tipo di tempo ancora di stampo pienamente invernale, sia sotto il fronte delle temperature, che sotto il fronte della circolazione. Il fronte polare rimane collocato su di una latitudine assai bassa, le perturbazioni prediligono una traiettoria basso mediterranea, mentre alle latitudini settentrionali prevalgono i flussi d'aria fredda artico-continentale che in queste ore hanno riportato LA NEVE sino a quote pianeggianti sulla Valpadana ed i settori di alto Adriatico. Veramente notevole per la stagione. 

COSA dovremo aspettarci nelle prossime ore?

Con l'avvicinarsi del fine settimana, un nuovo impulso perturbato, questa volta di origine nord atlantica, scivolerà sul Mediterraneo attraverso la Porta di Carcassona ed il golfo del Leone, dando luogo ad un minimo di bassa pressione in prossimità della Sardegna. Vi sarà quindi una nuova fase di tempo PERTURBATO con target sulle regioni meridionali. 

Gli sviluppi successivi non paiono molto confortanti: vi saranno sicuramente dei progressi sul profilo delle temperature, le masse d'aria molto fredde artico-continentali perderanno di importanza a favore di una circolazione di stampo più occidentale. Il nostro Paese subirebbe l'influenza di tali correnti che avrebbero una direttrice di provenienza più spiccatamente meridionale. 

In tal modo sarebbero frequenti gli episodi di instabilità indirizzati sulle regioni del nord e sui versanti tirrenici, mentre il Mezzogiorno potrebbe subire in maniera più convincente le conseguenze date dai richiami umidi e temperati in arrivo dal nord Africa, con le prime escalation delle temperature su valori primaverili. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.46: A14 Pescara-Bari

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Allacciamento A16 Napoli-Canosa (Km. 602,7) e Canosa (Km. 610,5)..…

h 01.52: SS113 Settentrionale Sicula

incidente

Incidente a 543 m prima di Incrocio Giammoro (Km. 33) in entrambe le direzioni…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum