Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Previsioni meteo Ponte del Primo Maggio: analisi comparata

L'Americano e l'Inglese presentano alcune diversità, ma non accentuate come spesso succede. Ecco tutti i dettagli.

In primo piano - 24 Aprile 2014, ore 08.56

Si profila una situazione molto complessa per il ponte del Primo Maggio, una bella gatta da pelare per i previsori, che saranno nuovamente messi a dura prova dalle bizze modellistiche.

Questa mattina proviamo a fare un confronto tra i due modelli più performanti della rete: il modello americano e quello inglese.

Questi due elaborati ci hanno spesso abituato a vedute opposte già a medio termine. Questa volta per fortuna le differenze ci sono, ma non risultano così marcate da invalidare una previsione.

La prima cartina inquadra la situazione sinottica prevista dal modello americano per la giornata di giovedì 1 maggio.

Come potete vedere, la nostra Penisola non sembra interessata da una circolazione ben definita: non ci sono alte pressioni, ma nemmeno profonde depressioni. Con una situazione siffatta, le regioni settentrionali e le zone interne del centro sarebbero interessate da una lieve instabilità latente, pronta a manifestarsi nelle ore pomeridiane e sui rilievi.

Al meridione e sulle Isole invece il tempo si presenterebbe più stabile, con qualche nube, ma schiarite prevalenti e soprattutto niente pioggia.

La seconda cartina inquadra invece la situazione sinottica prevista dal modello inglese, sempre per la giornata di giovedì 1 maggio.

Come potete notare, le differenze ci sono, ma non si presentano molto marcate. L'Italia resterà in una sorta di limbo, ma rispetto all'analisi precedente, l'instabilità sarebbe maggiormente attiva sull'Italia, anche se non si avrebbero condizioni di maltempo diffuso.

I fenomeni sarebbero più probabili al nord e nelle zone interne del centro, mentre al sud e sulle Isole il tempo potrebbe essere più clemente.

Nei prossimi giorni torneremo sicuramente sull'argomento dato che la situazione è ancora in evoluzione.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.33: A4 Venezia-Trieste

coda rallentamento

Code causa scambio di carreggiata, traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Palmanova (Km...…

h 16.32: A4 Venezia-Trieste

coda

Code causa scambio di carreggiata nel tratto compreso tra Svincolo S. Giorgio Di Nogaro (Km. 479,1)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum