Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: perturbazioni di passaggio con un episodio di FORTE MALTEMPO domenica 11

Poche prospettive di alta pressione sul tempo dei prossimi giorni: vi sarà un rialzo delle temperature ma ancora parecchie occasioni di instabilità che culmineranno nella grande perturbazione di domenica 11.

In primo piano - 6 Marzo 2018, ore 17.00

La primavera del 2018 esordisce sotto condizioni atmosferiche lontane anni luce dagli standard stabiliti nelle trascorse stagioni; la circolazione atmosferica rimane influenzata da un unico comune denominatore rappresentato dalle perturbazioni atlantiche. Corpi nuvolosi più o meno organizzati che si accavallano sul Mediterraneo, spinti da una corrente occidentale piuttosto tesa. Attore protagonista di questa situazione, una grande figura di bassa pressione collocata col proprio perno sui settori nord-ovest europei ma estesa quanto basta da coinvolgere praticamente tutta l'Europa.

Il fronte polare anch'esso posto su di una latitudine assai bassa, sintomo che le perturbazioni atlantiche riescono a penetrare sul Mediterraneo senza ostacoli e senza alcuna difficoltà. Su alcune delle nostre regioni la pioggia ormai è diventata la compagna di viaggio in quasi tutte le giornate, essendo la frequenza delle perturbazioni praticamente all'ordine del giorno.

Andremo avanti su questi standard almeno sino a domani, mercoledì 7 marzo, poi vi sarà un interludio di relativo anticiclone sui settori centro-orientali del Mediterraneo, un promontorio esteso quanto basta da arrivare ad includere anche il nostro Mezzogiorno d'Italia, portandovi un rialzo delle temperature ed un paio di giornate relativamente più stabili (venerdì 9, sabato 10).

Sulle regioni centrali e soprattutto settentrionali, vi sarà un via vai continuo di nuvolosità in un contesto comunque più mite rispetto agli standard stabiliti in questi primi giorni di marzo.

Domenica 11 marzo ecco farsi avanti una FORTE perturbazione, ipotizzata dai modelli già negli aggiornamenti di ieri, lunedì 5 marzo, confermata anche dagli aggiornamenti odierni. Colpite duramente le regioni settentrionali e poi anche quelle centrali soprattutto nella giornata di lunedì 12 marzo. Da valutare un coinvolgimento del meridione.

Seguirebbe l'introduzione di una massa d'aria più fredda polare marittima e quindi una flessione delle temperature nei giorni a seguire. 

Nel complesso il modello americano sembra CONFERMARE una fase di tempo spiccatamente instabile almeno sino alla prima metà di marzo, numerose occasioni di pioggia al nord e lungo tutto il versante tirrenico. Preziosi millimetri di precipitazione, in attesa della primavera avanzata e poi dell'estate che porrà la parola fine alla caduta dei millimetri su parecchie delle nostre regioni. 

Tenetevi aggiornati su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 06.52: A24 Roma-Teramo

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Vicovaro-Mandela (Km. 33,1) e Allacciamento A25 Torano-Pesc..…

h 06.49: R00 Raccordo Siena-Firenze

blocco incidente

Traffico bloccato causa incidente a 2,304 km prima di Svincolo Tavarnelle (Direzione Firenze) (Km...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum