Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: molta pioggia in arrivo su alcune regioni, poi un raffreddamento

Masse d'aria umide e temperate in arrivo dall'oceano Atlantico, porteranno parecchia pioggia sulle nostre regioni nei prossimi giorni. Un raffreddamento è in vista dalla prossima settimana.

In primo piano - 22 Novembre 2018, ore 17.20

La circolazione atmosferica europea nell'ultima parte di novembre si divide a metà strada tra l'autunno e l'inverno. I protagonisti in campo sul complicato territorio europeo, come spesso accade anche nel pieno della stagione fredda, saranno sempre due, gli stessi di ogni anno; da un lato le correnti umide ma anche molto miti, sovente inserite in un contesto di alta pressione che resteranno a governare il tempo sulle regioni ocidentali europee, essenzialmente la Penisola Iberica, con valori di temperatura ancora molto gradevoli - dall'altro, volgendo lo sguardo più ad est, sulla Penisola Balcanica e sul nord-est Europa tirerà tutta un'altra aria e qui troveremo masse d'aria molto fredde, per gli stati più ad est oseremo dire gelide.

Nell'immediato futuro il nostro Paese subirà l'influenza delle circolazioni temperate oceaniche. Queste circolazioni verranno ulteriormente arricchite in umidità transitando sulla calda superficie del mar Mediterraneo, tanto per non farci mancare nulla, verranno "inquinate" da un modesto contributo africano che domani, venerdì 23 novembre, porterà ancora notevoli precipitazioni sulla Liguria ed in parte sulla Toscana, ove potrebbe manifestarsi qualche temporale alimentato dai venti di Scirocco. Nel weekend il maltempo tornerà a coinvolgere più direttamente le regioni del Mezzogiorno con precipitazioni e temporali. 

Volgendo lo sguardo alla prossima settimana, sull'oceano Atlantico e sull'Europa occidentale viene identificato il rinforzo di una figura altopressoria che favorirà la discesa del FREDDO sul centro Europa e su parte della Penisola Italiana. Tra mercoledì 28 e venerdì 30 novembre, le regioni centrali e settentrionali potrebbero sperimentare un nuovo raffreddamento delle temperature in un contesto però abbastanza secco. L'instabilità resterebbe rintanata sul Mezzogiorno ma qualche sporadica precipitazione nevosa a bassa quota potrebbe manifestarsi sui versanti alto adriatici (da confermare). 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum