Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Previsioni meteo mese di settembre: come finirà l'estate?

Un mese di settembre leggermente più caldo della norma, anche secco su gran parte del sud, più piovoso su nord-ovest, alto Tirreno e Sardegna.

In primo piano - 25 Luglio 2013, ore 11.20

Dopo aver analizzato doverosamente l'andamento previsto per il mese di agosto  meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/Previsioni-meteo-mese-di-agosto-cosa-bolle-in-pentola-/42431/, possiamo ore allungare lo sguardo e individuare una prima linea di tendenza riferita al mese di settembre. Non sembrano prospettarsi grandi sconvolgimenti da parte della circolazione portante, ma una leggera modifica d'assetto da parte dell'asse anticiclonico subtropicale africano verso il Mediterraneo centrale risulterà determinante nello svolgimento delle vicende climatiche sull'Italia.

Importante sarà anche la posizione dell'asse depressionario atlantico, puntato verso la penisola Iberica a confermare una situazione con scambi meridiani piuttosto accentuata.

Alla luce delle ultime elaborazioni, ci aspettiamo dunque un mese per gran parte soleggiato, anche piuttosto secco al sud, per mancanza di precipitazioni significative. Le piogge, concentrate in alcuni fasi temporalesche di passaggio, a tratti anche di un certo peso, potrebbero risultare invece leggermente al di sopra delle medie sull'estremo nord-ovest, in Toscana e in Sardegna.

Dal punto di vista del profilo termico, la posizione media dell'asse anticiclonico gioca a favore di temperature leggermente al di sopra della norma (1-3°C) un po' su tutto il Paese.

A quanto detto finora, occorrerà aggiungere gli elementi derivanti dall'evoluzione del Monsone dell'Africa occidentale, dall'andamento della linea di convergenza intertropicale e, non ultimo, dall'umore della circolazione circumpolare. A tal proposito, pare confermarsi una pregressa anomalia della pressione in quota alle alte latitudini, specie lungo l'asse russo-scandinavo. Si renderà dunque necessario aggiornarsi regolarmente strada facendo.

NOTA DI REDAZIONE:

Ricordiamo ai nostri lettori che si tratta di tendenze generali, elaborate da un nuovo complesso modello sperimentale che utilizza milioni di dati provenienti da tutto il mondo e basa i suoi algoritmi sull’importante interazione tra oceani, terra emerse ed atmosfera. L’affidabilità del modello, e delle relative proiezioni stagionali, sta crescendo progressivamente, tanto che le linee di tendenza sino a 2 mesi possono raggiungere probabilità di successo superiori al 70%, per poi calare lentamente e progressivamente in base alla lontananza della previsione.
La previsione per maggio, ad esempio, è risultata corretta al 100%:
meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/Maggio-pazzerello-Era-tutto-previsto-da-MeteoLive/41624/
Anche quella per giugno si è rivelata soddisfacente: http://meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/Previsioni-estate-2013-piu-che-buona-la-performance-del-modello-anche-per-giugno/42171/

E’ però molto importante seguire tutti gli aggiornamenti che periodicamente vi forniremo.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum