Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Previsioni meteo: le mosse della depressione nella seconda decade di maggio

Una vasta depressione proverà a far breccia sui settori centrali del Mediterraneo; quali le conseguenze?

In primo piano - 5 Maggio 2016, ore 17.30

Il mese di maggio porta un ulteriore salto in avanti della stagione; l'assetto delle temperature diviene sempre più vicino ai dettami tipici dell'estate meteorologica ma non altrettanto si può dire sotto il profilo della circolazione atmosferica che resterà saldamente ancorata alla variabilità tipica delle mensilità primaverili. Così non stupisce più di tanto volgere lo sguardo alla seconda decade di maggio per scrutare ancora una volta le mosse di una vasta e complessa depressione che, avvolgendo i settori centrali del Mediterraneo e dell'Europa con le sue spire, porterà un nuovo, importante cambiamento delle condizioni atmosferiche anche sul nostro Paese.

Quest'ultima prenderà origine da un flusso piuttosto instabile di correnti fredde dalle origini canadesi che seguiranno una traiettoria a latitudini piuttosto basse. Saremo infatti in presenza di un Vortice Polare distrutto e smantellato, i cui effetti sulla circolazione generale in ambito emisferico, saranno particolarmente evidenti nella disposizione casuale delle aree d'alta e di bassa pressione.

Pertanto in ambito europeo, sperimenteremo la persistenza di alcune aree d'alta pressione in posizione anomala alle elevate latitudini settentrionali, mentre il bacino del Mediterraneo ed i settori meridionali d'Europa, saranno invece interessati da una fascia depressionaria. All'interno di questa fascia, andrà ad inserirsi la vistosa depressione iberica, il cui successivo movimento verso levante, determinerà l'avvento della sopraccitata fase di instabilità attesa sul Mediterraneo centrale.

Ebbene tale figura di bassa pressione avrà comunque delle considerevoli difficoltà a farsi strada dalla sede iberica per portarsi al cospetto del bacino centrale del Mediterraneo; il centro di calcolo americano disegna per il periodo a cavallo tra martedì 10 e sabato 14, un cambiamento piuttosto importante delle condizioni atmosferiche proprio sul nostro Paese. Sulla precisa localizzazione degli eventi di maltempo ed instabilità, abbiamo invece bisogno di ulteriori conferme, poichè in questo momento la previsione non risulta essere sufficientemente precisa. 

Seguite le prossime news. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 15.52: A13 Bologna-Padova

coda incidente

Code per 2 km causa incidente nel tratto compreso tra Bologna Interporto (Km. 7,9) e Ferrara Sud (..…

h 15.51: A1 Bologna-Firenze

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Allacciamento Con Ramo Casalecchio (Km. 195,3) e Sasso Marconi (K..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum