Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

PREVISIONI METEO: l'atmosfera movimentata della terza decade settembrina

L'intera circolazione relativa alla terza decade di settembre, affidata completamente ai capricci della vistosa onda di calore prevista stabilire la propria sede sull'Europa. Ecco al momento l'ipotesi più probabile.

In primo piano - 18 Settembre 2017, ore 19.30

Conclusa la fase instabile artica di questo ultimo periodo, con l'esordio della terza ed ultima decade di settembre, vedrà la luce una nuova, forte iniezione d'aria calda verso la fascia delle alte latitudini. Assisteremo insomma al consolidamento di un'onda anticiclonica il cui obiettivo principale non sarà come sovente accade durante la stagione estiva, il bacino del Mediterraneo, ma bensì i settori settentrionali d'Europa, laddove vengono previste le condizioni atmosferiche più stabili.

Tale onda d'aria calda di origine oceanica, trarrà origine in un surplus di calore presente nella fascia delle latitudini subtropicali, il quale troverà proprio in questo momento, una valvola di sfogo verso la fascia delle medie e delle alte latitudini.

Sfruttando il corridoio privilegiato costituito dalle tiepide acque dell'oceano Atlantico, laddove transita la corrente del Golfo, la nuova onda di calore, oltre a costituire un importante azione di blocking nei confronti delle perturbazioni oceaniche, potrebbe arrivare ad isolare una vera e propria "bolla" altopressoria sulla Penisola Scandinava, insomma uno scenario cosiddetto di "SCAND POSITIVO" che potrebbe aprire dinanzi a sè, diversi scenari.

In un articolo dedicato potremo poi commentare quale tra questi scenari potrebbe implicare le condizioni di tempo più perturbato.

Al momento possiamo limitarci a dire che, nel periodo compreso tra sabato 23 settembre sino ad almeno giovedì 28, l'Europa sarà interessata da un flusso di correnti orientali che trasporteranno con sè masse d'aria più fresche in quota. L'instabilità a sfondo temporalesco tornerà a farsi vedere soprattutto sulle regioni centrali e meridionali, mentre il nord subentrerebbe in una fase atmosferica più secca, con prevalenza di venti orientali. I valori termici risulterebbero nella norma

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.19: A23 Palmanova-Tarvisio

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Udine Sud-Tangenziale (Km. 13,6) e Barriera Di Ugovizza-Tarvisio (K..…

h 01.12: A1 Firenze-Roma

controllo-velocita

Controllo velocità nel tratto compreso tra Incisa - Reggello (Km. 319,9) e Firenze Sud (Km. 300,9)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum