Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Previsioni meteo inverno 2014-2015: le ultimissime (prima parte)

Analisi della situazione e previsioni.

In primo piano - 27 Novembre 2014, ore 09.46

Il vortice polare sembra più in forma che mai e a livello troposferico è possibile che la zona siberiana centro-orientale venga spesso influenzata da un lobo del vortice polare con conseguente formazione di un importante anticiclone termico al suolo, sinonimo di freddo intenso. 

Naturalmente un ramo del vortice polare colpirà con le sue zampate fredde anche Canada e Stati Uniti, veicolando freddo ad intermittenza soprattutto lungo le regioni nord-orientali del Paese, ma in modo meno sistematico rispetto allo scorso anno.

In considerazione di quanto detto, l'alternanza tra flussi perturbati atlantici e parziali blocchi imposti da un anticiclone in sede scandinava, specie dalla metà di dicembre in poi potrebbero avere come esito l'affermazione della stagione invernale sul Continente.  

L'indice QBO sia a 30 che a 50hPa in stratosfera presenta valori negativi. Tutto questo potrà creare disturbi all'attività del vortice polare, specie se in congiunzione con un'attività solare debole. Proprio dalla primavera scorsa però il sole ha mostrato un certo dinamismo, arrivando a segnare un picco di 66 macchie, 16 punte oltre la soglia delle 50 macchie, oltre la quale diventa difficile che possa concretizzarsi un legame con la quasi biennale oscillazione dei venti nella stratosfera subtropicale per infastidire la compattezza del vortice polare, anche se nel complesso non è che il sole sia in splendida forma.

L'analisi della PDO, Pacific multidecadal oscillation, ci trova a verificare valori positivi anche notevoli dell’indice, che favoriscono peraltro l’indebolimento degli alisei lungo la fascia equatoriale pacifica, che innesca una fase di Nino, pur valutata debole.

Le previsioni riguardo l'indice AO esprimerebbero un valore prossimo alla neutralità, con un picco negativo nella seconda metà di dicembre ed uno leggermente positivo in gennaio. Difficilmente in un simile contesto il vortice polare potrà essere bombardato e frammentato, caso mai potrebbe subire una temporanea dislocazione, con residenza preferenziale canadese...Tanto per cambiare!

Con queste premesse, che inverno potrebbe attenderci?
Ecco le conclusioni:
http://meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/previsioni-meteo-inverno-2014-2015-le-ultimissime-seconda-parte-/48149/


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.47: A1 Roma-Napoli

incidente rallentamento

Traffico rallentato causa incidente nel tratto compreso tra Frosinone (Km. 623,8) e Ceprano (Km. 64..…

h 03.37: SS12 Dell'abetone E Del Brennero

frana

Strada chiusa al traffico causa misure di sicurezza nel tratto compreso tra Incrocio Cutigliano B...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum